Tempo di lettura stimato:
3h 44m

2 utenti lo scambiano |

Il dolce domani (3)

Banana Yoshimoto

Genere: Amore,

Editore: Feltrinelli

Anno: 2020

Lingua: Italiano

Rilegatura: Brossura

Pagine: 112 Pagine

Isbn 10: 8807033984

Isbn 13: 9788807033988

Trama

Sayoko e Yoichi hanno avuto un incidente, lei è rimasta gravemente ferita, lui invece non c’è più. La loro era una storia bellissima, in cui la scarsa volontà di impegnarsi era compensata da un amore profondo e libero, e senza di lui Sayoko si sente vuota, o forse, come le dice l’amico okinawano Shingaki, deve solo andarsi a riprendere il suo mabui. È proprio la ricerca del mabui, di una cosa che somiglia molto all’anima e che Sayoko non sa nemmeno se la rivuole per davvero, il tema centrale di un romanzo che, con profondità e delicatezza, racconta il dolore e la rinascita di chi è sopravvissuto alla morte di qualcuno che amava. Ambientato fra i templi e gli onsen di Kyoto, con riferimenti a Frankenstein e agli zombie, Il dolce domani, scritto dopo l’incidente di Fukushima, sembra suggerire la nostalgia per ciò che si è perduto come mezzo per superare il trauma di aver vissuto il disastro di Fukushima e le sue conseguenze.

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

N. edizioni: 3

N. edizioni: 4

N. edizioni: 2

N. edizioni: 3

N. edizioni: 5

N. edizioni: 3

Sly

N. edizioni: 2

N. edizioni: 2

N. edizioni: 1

N. edizioni: 1

N. edizioni: 1

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

ghi of green gables

Recensito il 23/05/2021

Siamo sinceri: le Regole del gioco in questo angolo di sistema solare sono perlomeno discutibili. Siamo vivi, ma potremmo non esserlo più da un momento all’altro. Amiamo altri esseri umani che potrebbero non esserci più, da un momento all’altro. A nessuno piace ammetterlo o pensarci, ma questa è la cruda realtà dei fatti.

Ecco, ho un dannato rispetto per quegli esseri umani che invece hanno il coraggio di pensarci, e di rimanere con questo pensiero spaventoso e crudele abbastanza a lungo da riemergere dall’altra parte con un’opera in mano.
Se poi quell’opera è anche anche capace di raccontarci “la vita, l’universo e tutto quanto” in una luce che li faccia apparire meno spietati, perfino benevoli, mi inchino davanti a chi l’ha prodotta.

Ecco, questa è la descrizione migliore che io possa produrre di Banana Yoshimoto: è una che scava nel buio pesto e riemerge con un puntino luminoso in mano; quel puntino luminoso è un libro, e te lo sta porgendo.

Il dolce domani parla di lutto, e del tornare alla vita dopo aver subito una perdita. È anche un libro che ti fa stare tanto bene mentre lo leggi, e che ti lascia più forte e felice una volta che lo hai finito. Questi due fatti sembrano in contraddizione tra di loro, ma non lo sono se hai i poteri magici di B.Y. 🤍

Se non avete mai letto quest’autrice: fatelo, ma approcciatevi senza pregiudizi, cacciando dalla mente tutto quello che avete sentito su di lei e dando spazio solo a quello che vi racconta e suscita — non ve ne pentirete ✨ 

Val_g0

Recensito il 12/09/2021

Lettura consigliatissima.

annaleolion

Recensito il 29/09/2022

Libro molto particolare!

chiaranovella

Recensito il 22/07/2023

Forse non era, per me, il momento giusto per leggere questo libro perchè nonostante io capisca che è un libro molto bello e profondo, non l‘ho sentito molto “mio”. 
Molto scorrevole e “leggero”, anche se la tematica non è chiaramente altrettanto leggera. Tutto sommato carino, ma non credo che lo rileggerei.