I piani Free e PRO sono cambiati! Scopri come.

Tempo di lettura stimato:
3h 44m

1 utenti lo scambiano |

Uno, nessuno e centomila (1)

Luigi Pirandello

Genere: Classici, Classici moderni, Formazione

Editore: Mondadori

Anno: 1980

Lingua: Italiano

Rilegatura: Flessibile

Pagine: 112 Pagine

Trama

Vitangelo Moscarda è un individuo ordinario, che ha ereditato dal padre una fortuna e vive senza troppo interrogarsi sulla sua condizione. Un giorno, guardandosi allo specchio, scopre che la gente, compresa sua moglie e i suoi amici più intimi, hanno di lui un'immagine completamente diversa da quella che lui aveva associato a se stesso fino a quel momento. Anzi, si rende conto che gli altri non hanno una sola immagine di lui, bensì una serie infinita di immagini sempre cangianti. Da questa scoperta agghiacciante Moscarda decide di risalire alla sua vera identità, di scoprire ossessivamente chi è davvero, al di là di come lo rappresentano gli altri. Ultimo romanzo di Pirandello, senz'altro uno dei più complessi, "Uno, nessuno e centomila" è un'acutissima riflessione di portata universale sulla condizione umana, e cerca di rispondere alla domanda: Chi siamo?

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

N. edizioni: 5

N. edizioni: 9

N. edizioni: 5

N. edizioni: 2

N. edizioni: 2

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

eleonorazugno

Libro emblematico per comprendere la filosofia e lo stile pirandelliani, in particolare il concetto di epifania. Impossibile dimenticare quella da cui muove l'intera narrazione, talmente tangibile e quotidiana da indurre a riflettere, volenti o nolenti, com'è nell'intento dell'autore. Il personale sguardo sul mondo ne esce inevitabilmente trasformato e consapevolizzato. Molto consigliato anche come primo approccio letterario alla teoria del costruttivismo

Val_gogh

Recensito il 20/08/2021

Lettura consigliatissima