Tempo di lettura stimato:
7h 28m

3 utenti lo scambiano | 2 utenti lo vendono

L'umorismo (5)

Luigi Pirandello

Genere: Filosofia, Letteratura, Classici

Editore: Mondadori

Anno: 2001

Lingua: Italiano

Rilegatura: Non inserito

Pagine: 224 Pagine

Isbn 10: 8804496630

Isbn 13: 9788804496632

Trama

L'umorismo (1908) è il contributo di Pirandello al dibattito sui significati del riso e del sorriso, che aveva generato nell'Ottocento numerosi studi. Questo saggio è la chiave interpretativa di una tradizione della cultura europea e della sua storia, come emerge dall'introduzione di Daniela Marcheschi, che getta nuova luce sull'autore calandolo in un quadro critico di più ampio respiro. Definendo l'umorismo il "sentimento del contrario", ben diverso dal comico e dall'ironia, Pirandello offre gli strumenti per comprendere a fondo anche le proprie opere: non a caso il saggio è dedicato a Mattia Pascal. Nella sua produzione L'umorismo è funzionale a temi narrativi quali il contrasto fra apparenza e realtà , costrizioni sociali e identità , e a un teatro ricco di speculazioni filosofiche. L'umorismo e il paradosso sono i mezzi con i quali Pirandello smaschera le trame di menzogna sottese alla vita e incontra infine l'umanità  autentica del suo pubblico e dei suoi personaggi.

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

N. edizioni: 5

N. edizioni: 9

N. edizioni: 4

N. edizioni: 2

N. edizioni: 2

Autori che ti potrebbero interessare