Tempo di lettura stimato:
25h 58m

15 utenti lo scambiano | 6 utenti lo vendono |

La verità sul caso Harry Quebert (68)

Joël Dicker

Genere: Gialli,

Editore: Bompiani

Anno: 2014

Lingua: Italiano

Rilegatura: Brossura

Pagine: 779 Pagine

Isbn 10: 8845276961

Isbn 13: 9788845276965

Trama

Estate 1975. Nola Kellergan, una ragazzina di 15 anni, scompare misteriosamente nella tranquilla cittadina di Aurora, New Hampshire. Le ricerche della polizia non danno alcun esito. Primavera 2008, New York. Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, sta vivendo uno dei rischi del suo mestiere: è bloccato, non riesce a scrivere una sola riga del romanzo che da lì a poco dovrebbe consegnare al suo editore. Ma qualcosa di imprevisto accade nella sua vita: il suo amico e professore universitario Harry Quebert, uno degli scrittori più stimati d’America, viene accusato di avere ucciso la giovane Nola Kellergan. Il cadavere della ragazza viene infatti ritrovato nel giardino della villa dello scrittore, a Goose Cove, poco fuori Aurora, sulle rive dell’oceano. Convinto dell’innocenza di Harry Quebert, Marcus Goldman abbandona tutto e va nel New Hampshire per condurre la sua personale inchiesta. Marcus, dopo oltre trent’anni deve dare risposta a una domanda: chi ha ucciso Nola Kellergan? E, naturalmente, deve scrivere un romanzo di grande successo.

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

Michela

Uno dei miei libri preferiti in assoluto.Joel Dicker é un genio della scrittura. Parla di uno scrittore che non riesce piu a scrivere bloccato dal famoso blocco dello scrittore ,cosa c é di meglio allora di andare a trovare un vecchio amico e professore? Marcus Goldman decide allora di andare a trovare Harry Quebert ma nessuno si sarebbe mai aspettato che nel suo giardino venisse trovato il corpo di Nola ,una ragazzina scomparsa anni fa.é cosi che parte il libro ,non solo un caso da risolvere ma anche un grande amore tra un adolescente e un adulto,inganni,amicizie,e tanti intrecci che non ti fanno staccare gli occhi dalle pagine .Un libro con piu di 700 pagine che leggi tutto d un fiato. Assolutamente consigliato.

heirofdemetra

La verità sul caso Henry Quebert. Se pensate che i romanzi dello scrittore svizzero Joel Dicker, siano dei semplici gialli, state sbagliando di grosso. Dicker non solo riesce a riscrivere il modo in cui sono scritti i romanzi gialli, ma riesce con ogni suo libri ad incatenare il lettore alle pagine, a metterlo nei panni dei vari personaggi. Il libro è semplicemente unico, non ci si accorge del numero di pagine perché appena ti prende, non ti lascia più andare. La Ladra di Libri

laDentice

Recensito il 15/07/2021

Un libro meraviglioso: racconta di uno scrittore che cerca di salvare il proprio amico ed ex insegnante da un'accusa di omicidio ingiusta, il tutto arricchito da una splendida storia d'amore in quella che appare una tranquilla cittadina americana. Consigliatissimo!

ivi

Recensito il 24/09/2022

Un thriller senza parole... ti lascia con il fiato sospeso per tutto il tempo

La biblioteca di Marghe

Recensito il 26/12/2023

Marcus Goldman è un giovane brillante scrittore, reduce dall'enorme successo del suo primo romanzo, con il quale ha scalato le classifiche dei best sellers e guadagnato milioni di dollari. Il suo editore però gli sta alle calcagna perchè ha già firmato un contratto con il quale ha stabilito l'uscita del suo secondo romanzo, romanzo che però Marcus non ha ancora scritto e soprattutto per il quale non ha nessuna idea o ispirazione; è travolto infatti da quello che in gergo viene chiamato "il blocco dello scrittore" e teme di non riuscire a produrre neanche una pagina così, come ultima spiaggia, decide di telefonare al suo amico di una vita nonchè suo Professore e insegnante di boxe Harry Quebert, sessantasettenne e scrittore di uno dei più romanzi d'amore mai scritti "Le origini del male". Marcus raggiunge Harry nella sua casa di Goose Cove e non sa che quel viaggio lo porterà ad infdagare un caso di omicidio avvenuto 30 anni prima, l'omicidio di una ragazza quindicenne di cui Harry, all'epoca trentaquattrenne, era segretamente innamorato. Quando infatti il corpo della ragazza viene ritrovato nel giardino della tenuta di Harry, il quale viene arrestato come sospettato principale di quell'omicidio, Marcus decide di aiutarlo perchè è fermamente convinto della sua innocenza e non vuole darsi pace finchè non sarà riuscito a scagiornarlo. La strada non sarà affatto semplice e lo porterà a scontrarsi con l'ignoranza, la paura, la vergogna, la fragilità dell'essere umano: una verità che verrà fuori e che scuoterà gli animi di tutto il paese, compreso il suo.

776 pagine e non sentirle!Un libro che ti tiene incollato, con una trama avvincente, delineata alla perfezione, personaggi che sembrano secondari ma che invece costituiscono ognuno un tassello del puzzle che non vedi l'ora di completare. La storia di Nola si intreccia alla perfezione con quella degli altri, non c'è nulla di scontato o di banale; un libro che quando lo finisci ti rimane una sottile malinconia nell'averlo terminato.