Tempo di lettura stimato:
11h 12m

1 utenti lo scambiano |

The Handmaid's Tale (1)

Margaret Atwood

Genere: Classici moderni, Distopia, Storici

Editore: Vintage Classics

Anno: 2016

Lingua: Inglese

Rilegatura: Flessibile

Pagine: 336 Pagine

Isbn 10: 178487096X

Isbn 13: 9781784870966

Trama

Offred is a Handmaid in the Republic of Gilead. She has only one function: to breed. If she deviates, she will, like dissenters, be hanged at the wall or sent out to die slowly of radiation sickness. But even a repressive state cannot obliterate desire - neither Offred's nor that of the two men on which her future hangs.

Brilliantly conceived and executed, this powerful evocation of twenty-first century America explores a world in which oppression of women, and repression of the truth, have become justified.

'Compulsively readable' Daily Telegraph

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

N. edizioni: 1

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

raffaellat

Ho iniziato questo libro avendo letto precedentemente recensioni in cui si diceva che lo stile di scrittura fosse lento, che fosse molto confusionario e soprattutto (dettaglio che mi spaventava molto) che non venivano fornite le giuste spiegazioni a tutto e che quindi lasciasse molte domande senza una vera e propria risposta. Sono partita quindi aspettandomi di trovarmi tutto ciò e sono molto felice di annunciare che a mio parere non c'è nulla di tutto questo. Ho trovato lo stile di scrittura molto scorrevole, con capitoli brevi ma pieni. La storia è intervallata dai flashback della protagonista e ho ADORATO questo particolare, perché mi trasmetteva l'idea di un puzzle che pezzo per pezzo andava a ricostruire la storia. La distopia creata dalla Atwood è una distopia che mette i brividi, non nascondo che alcune scene mi hanno lasciata perplessa e inquieta ma in maniera assolutamente positiva, mi hanno fatto riflettere su come tutto ciò non sia totalmente lontano da quella che è la situazione della donna oggi e di come tutto questo possa accadere così facilmente da un giorno all'altro. Il finale è aperto ma non mi è dispiaciuto perché seguito da un ultimo capitolo finale dove vengono date tutte le risposte necessarie alle domande che sorgono inevitabilmente durante la lettura. Anche il modo in cui quest'ultimo capitolo è stato scritto mi ha sorpresa e stupita. Lettura consigliatissima

Annalia

Lettura un po' lenta, il tipo di scrittura non è di mio gusto. La storia è particolare ma le dystopian novels ormai non mi attraggono più.