Tempo di lettura stimato:
11h 52m

19 utenti lo scambiano | 10 utenti lo vendono

Ragione e sentimento (57)

Jane Austen

Genere: Amore, Classici, Classici moderni

Editore: Feltrinelli

Anno: 2013

Lingua: Italiano

Rilegatura: Brossura

Pagine: 356 Pagine

Isbn 10: 8807900114

Isbn 13: 9788807900112

Trama

Capolavoro sghembo, così poroso rispetto ai più smaltati libri successivi, Ragione e sentimento è un’opera perturbante e oscura, trafitta da spaventi. Come in una fiaba nera, le ragazze Dashwood dovranno attraversare una selva di menzogne e prepotenze nel tentativo non solo di esaudire il loro sogno d’amore, piuttosto di sopravvivere nel mondo. Il romanzo domestico è un’avventura di eroine vulnerabili... Storia dolorosa sugli abbagli dell’innocenza e la sua perdita, disturbante partita a mosca cieca con la dipendenza dalle emozioni, il primo libro di Jane Austen è un manuale di sopravvivenza costruito sopra una malattia e una guarigione. Introduzione Margherita Ghilardi.

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

N. edizioni: 24

N. edizioni: 31

N. edizioni: 19

N. edizioni: 1

N. edizioni: 3

N. edizioni: 1

N. edizioni: 1

N. edizioni: 5

N. edizioni: 1

N. edizioni: 3

N. edizioni: 1

N. edizioni: 1

N. edizioni: 1

N. edizioni: 1

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

marta.m_96

Dovrò rileggerlo più avanti perchè al momento mi ha lasciata perplessa. Il finale me lo aspettavo diverso, più in linea con le aspettative degli ultimi capitoli.

IzzyBooks

Che carino! La storia in generale mi è piaciuta davvero davvero tanto (quasi più di "Orgoglio e Pregiudizio"), è movimentata e si incontrano moltissimi personaggi. L'unica pecca è che, essendo così vario, riusciamo a conoscere realmente solo pochi personaggi, gli altri rimangono un po' sullo sfondo. Nonostante ciò ho adorato tutto e sono riuscita ad identificarmi con Elinor. Questa è una delle grandi qualità della Austen: le sue protagoniste sopravvivono nel tempo e sembrano sempre attuali.

ElyAurora

La lettura rispetto ad orgoglio e pregiudizio, purtroppo inevitabile paragone in quanto è l'unico libro ad oggi che ho letto della Austen, e l'ho trovato un pò più noioso in alcune parti, sentivo la mancanza di quella vivacità a cui il primo romanzo ci aveva abituato, sicuramente meno avvincente. Ho sentito la mancanza di una Elizabeth, a cui sono davvero affezionata. Però nel complesso sicuramente vale la lettura, è la Austen!