Tempo di lettura stimato:
9h 46m

4 utenti lo scambiano | 4 utenti lo vendono

Harry Potter e la pietra filosofale (134)

Vol. 1

J.K.Rowling

Genere: Fantasy, Adolescenti

Editore: Salani

Anno: 1998

Lingua: Italiano

Rilegatura: Rilegato

Pagine: 293 Pagine

Isbn 10: 8877827025

Isbn 13: 9788877827029

Trama

Harry Potter è un predestinato: ha una cicatrice a forma di saetta sulla fronte e provoca strani fenomeni, come quello di farsi ricrescere in una notte i capelli inesorabilemte tagliati dai perfidi zii. Ma solo in occasione del suo undicesimo compleanno gli si rivelano la sua natura e il suo destino, e il mondo misterioso cui di diritto appartiene. Un mondo dove regna la magia; un universo popolato da gufi portalettere, scope volanti, caramelle al gusto di cavolini di Bruxelles e ritratti che scappano...

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

vale-fan

Mi ha semplicemente cresciuto.

lalibreriadicasamia

in assoluto bellissimo!

momobooks

"Ricorda: non serve a niente rifugiarsi nei sogni e dimenticarsi di vivere."

Beth

"Allora.... di nuovo qui, Harry?" Harry si guardò alle spalle. Seduto su uno dei banchi c'era nient'altri che Albus Silente. " Io... io non l'ho veduta, signore". "Allora" disse Silente "Tu, come centinaia di altri prima di te, hai scoperto le dolcezze dello Specchio delle Brame". " Non sapevo che si chiamasse così, signore". "L'uomo più felice della terra riuscirebbe a usare lo Specchio delle Brame come un normale specchio, vale a dire che, guardandoci dentro, vedrebbe se stesso esattamente com'è." Harry rimase per un po' sovrappensiero. " Ci mostra né più né meno quello che desideriamo più profondamente e più irresistibilmente in cuor nostro. Tu, che non hai mai conosciuto i tuoi genitori, ti vedi circondato da tutta la tua famiglia. E tuttavia questo specchio non ci dà né conoscenza né la verità. Ci sono uomini che si sono smarriti, rapiti da quel che avevano visto, oppure hanno perso il senno perché non sapevano se quel che esso mostra è reale o anche solo possibile. Domani, lo Specchio delle Brame verrà portato in una nuova dimora, Harry, e io ti chiedo di non cercarlo mai più. Ricorda: non serve a niente rifugiarsi nei sogni e dimenticarsi di vivere."