Tempo di lettura stimato:
10h 56m

2 utenti lo scambiano | 3 utenti lo vendono

Se una notte d'inverno un viaggiatore (43)

Italo Calvino

Genere: Letteratura, Classici moderni, Classici

Editore: Mondadori

Anno: 2000

Lingua: Italiano

Rilegatura: Non inserito

Pagine: 328 Pagine

Isbn 10: 8804482001

Isbn 13: 9788804482000

Trama

Un viaggiatore, una piccola stazione, una valigia da consegnare a una misteriosa persona... Da questa premessa si possono snodare innumerevoli vicende, ma sono dieci quelle che l'autore propone in questo romanzo. "È un romanzo sul piacere di leggere romanzi: protagonista è il lettore, che per dieci volte comincia a leggere un libro che per vicissitudini estranee alla sua volontà non riesce a finire. Ho dovuto dunque scrivere l'inizio di dieci romanzi d'autori immaginari, tutti in qualche modo diversi da me e diversi tra loro" (Italo Calvino).

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

N. edizioni: 10

N. edizioni: 7

N. edizioni: 6

N. edizioni: 3

N. edizioni: 6

N. edizioni: 3

N. edizioni: 2

N. edizioni: 1

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

Lìa B.

È passato qualche giorno da quando ho terminato Se una notte d'inverno un viaggiatore di Italo Calvino. È una di quelle volte in cui vorrei un podcast o un canale YT perché una caption di instagram é un luogo decisamente troppo piccolo per contenere tutto ció che penso di questo testo. Partiamo dal presupposto che tutti sapete di cosa parla, anche solo a grandi linee. Partiamo dal presupposto che Calvino scrive perfettamente quindi non serve elogiarne la prosa. Quindi cosa resta da dire? Tutto. È un testo unico, dove il lettore sei tu e non sei tu al tempo stesso ed è quasi come un'esperienza astrale. Un testo che ti mostra come la storia sia infinita, la creativitá sia infinita, come un serpente che si morde la coda, come un pozzo senza fondo dove tutto è giá stato scritto ma tutto puó continuare a generare nuova scrittura e nuove idee. L'immensità di questo testo sta nel suo essere immenso, tutto qui. E se siete aspiranti scrittori penso proprio che questo sia IL libro da leggere e da tenere come migliore amico dei momenti bui, poichè illumina la strada giá battuta mostrandone peró anfratti nuovi e sconosciuti. Ovviamente potrei continuare a parlarne per altri venti minuti abbondanti perché ci sarebbe molto altro da dire e da analizzare, come ho detto è un testo unico, da rileggere e rileggere ancora, ma mi limiteró a queste poche righe di non-recensione. Fatevi coraggio e leggetelo. https://www.instagram.com/booksisthenewblack/

Shadow97

Un libro per amanti della lettura, in cui è proprio la figura del "Lettore" ad essere protagonista. Bisogna essere pazienti e seguire le varie vicende fino alla fine per rendersi conto che la storia dentro questo libro è anche un po' nostra.

nya_inlovewithbooks

CALVINO GIOCA CON IL LETTORE. In questo romanzo l'autore, mettendo in mostra la sua straordinaria capacità di narratore, si prende gioco del suo lettore. - Calvino disse del suo libro: «È un romanzo sul piacere di leggere romanzi; protagonista è il Lettore, che per dieci volte comincia a leggere un libro che per vicissitudini estranee alla sua volontà non riesce a finire. Ho dovuto dunque scrivere l'inizio di dieci romanzi d'autori immaginari, tutti in qualche modo diversi da me e diversi tra loro». -- Un'idea e un'impostazione diversa dal solito, che porta con sé curiosità e sorpresa. E stato però, da parte mia difficile e a volte noioso, portare avanti alcune pagine o capitoli, in cui Calvino ha voluto concentrarsi su un determinato soggetto, luogo o persona per più pagine, riuscendo però comunque a trovare sempre parole nuove per descriverlo. In se però non è una lettura che avrei di nuovo il piacere di affrontare.

barby_cb

Recensito il 08/05/2021

Come nuovo

sesjlia

Recensito il 23/11/2021

Libro molto molto particolare, non sicuramente il mio preferito di Calvino. E' un'esperienza dall'inizio alla fine perchè è un romanzo completamente diverso dagli altri e unico nel suo genere. Consiglio la lettura a tutti proprio per questo!