Tempo di lettura stimato:
6h 38m

1 utente lo scambia | 1 utente lo vende |

Le otto montagne (74)

Paolo Cognetti

Genere: Natura, Letteratura

Editore: Einaudi

Anno: 2016

Lingua: Italiano

Rilegatura: Rilegato

Pagine: 199 Pagine

Isbn 10: 880622672X

Isbn 13: 9788806226725

Trama

Pietro è un ragazzino di città , solitario e un po' scontroso. La madre lavora in un consultorio di periferia, e farsi carico degli altri è il suo talento. Il padre è un chimico, un uomo ombroso e affascinante, che torna a casa ogni sera dal lavoro carico di rabbia. I genitori di Pietro sono uniti da una passione comune, fondativa: in montagna si sono conosciuti, innamorati, si sono addirittura sposati ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo. La montagna li ha uniti da sempre, anche nella tragedia, e l'orizzonte lineare di Milano li riempie ora di rimpianto e nostalgia. Quando scoprono il paesino di Grana, ai piedi del Monte Rosa, sentono di aver trovato il posto giusto: Pietro trascorrerà  tutte le estati in quel luogo «chiuso a monte da creste grigio ferro e a valle da una rupe che ne ostacola l'accesso» ma attraversato da un torrente che lo incanta dal primo momento. E lì, ad aspettarlo, c'è Bruno, capelli biondo canapa e collo bruciato dal sole: ha la sua stessa età  ma invece di essere in vacanza si occupa del pascolo delle vacche. Iniziano così estati di esplorazioni e scoperte, tra le case abbandonate, il mulino e i sentieri più aspri. Sono anche gli anni in cui Pietro inizia a camminare con suo padre, «la cosa più simile a un'educazione che abbia ricevuto da lui». Perché la montagna è un sapere, un vero e proprio modo di respirare, e sarà  il suo lascito più vero: «Eccola lì, la mia eredità : una parete di roccia, neve, un mucchio di sassi squadrati, un pino». Un'eredità  che dopo tanti anni lo riavvicinerà  a Bruno. Paolo Cognetti, uno degli scrittori più apprezzati dalla critica e amati dai lettori, entra nel catalogo Einaudi con un libro magnetico e adulto, che esplora i rapporti accidentati ma granitici, la possibilità  di imparare e la ricerca del nostro posto nel mondo.

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

Jiulia_In Fabula

Di solito non leggo i premi letterari, spiattellati su tutti i banconi e le vetrine delle librerie. Per essere sincera, di questo mi ha colpita da subito la stupenda copertina, realizzata dall'artista Nicola Magrin. Ebbene l'ho letto e mi è piaciuto da morire. E' una piccola ma profonda riflessione sulla vita. Un vero e proprio viaggio interiore. Leggetelo.

anna_merca

Un libro profondamente evocativo e nostalgico. Si sentono i profumi della montagna.

LiberoLibro

http://www.liberolibro.it/le-otto-montagne-di-paolo-cognetti/

Lita92

Lettura piacevole

dianagrnlp

Un libro meraviglioso che parla di famiglia, montagne e splendide relazioni. Diceva cosí: che l'estate cancella i ricordi proprio come scioglie la neve, ma il ghiacciaio è la neve degli inverni lontani, è un ricordo d'inverno che non vuole essere dimenticato."