Tempo di lettura stimato:
10h 12m

65 utenti lo scambiano | 34 utenti lo vendono

La ragazza del treno (109)

Paula Hawkins

Genere: Thriller,

Editore: Piemme

Anno: 2015

Lingua: Italiano

Rilegatura: Rilegato

Pagine: 306 Pagine

Isbn 10: 8856637774

Isbn 13: 9788856637779

Trama

La vita di Rachel non è di quelle che vorresti spiare. Vive sola, non ha amici, e ogni mattina prende lo stesso treno, che la porta dalla periferia di Londra al suo grigio lavoro in città. Quel viaggio sempre uguale è il momento preferito della sua giornata. Seduta accanto al finestrino, può osservare, non vista, le case e le strade che scorrono fuori e, quando il treno si ferma puntualmente a uno stop, può spiare una coppia, un uomo e una donna senza nome che ogni mattina fanno colazione in veranda. Un appuntamento cui Rachel, nella sua solitudine, si è affezionata. Li osserva, immagina le loro vite, ha perfino dato loro un nome: per lei, sono Jess e Jason, la coppia perfetta dalla vita perfetta. Non come la sua. Ma una mattina Rachel, su quella veranda, vede qualcosa che non dovrebbe vedere. E da quel momento per lei cambia tutto. La rassicurante invenzione di Jess e Jason si sgretola, e la sua stessa vita diventerà inestricabilmente legata a quella della coppia. Ma che cos'ha visto davvero Rachel?

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

VeronicaN

Niente di più bello!

PiqueLaLune_21

Molto meglio del film. Mi è piaciuto molto, è abbastanza intrigante. Lettura scorrevole, nonostante è un libro in cui vengono esposti più punti di vista, quindi a volte è difficile mettere insieme tutte le informazioni.

raffaellat

Nominato il miglior thriller dell'anno, Stephen King che non dorme la notte...non riesco a spiegarmi niente di tutto questo! Ho trovato questo libro veramente brutto, la trama è scontata per essere un thriller, i personaggi ODIOSI! Non sono riuscita a farmi piacere nemmeno un personaggio. Le donne completamente schiave dell'uomo,gli uomini tutti violenti e opportunisti...ma l'Oscar va alla protagonista, una donna depressa,dipendente dall'alcol e dal passato, senza un minimo di orgoglio e forza di volontà. Cioè lei passa le sue giornate ad andare avanti e dietro dalla sua città a Londra, in treno,senza un vero motivo ma solo per spiare una coppia che secondo lei rappresenta "la coppia perfetta" e che in realtà è una semplice coppia anzi una "pessima coppia". Ho sinceramente letto questo libro con sofferenza,solo per poter dire di averlo letto! Lo stile di scrittura è molto lento e la struttura del libro pessima, leggere le stesse scene da tre punti di vista diversi è stata una cosa asfissiante!

girasole

Recensito il 06/06/2021

Libro scambiato