Tempo di lettura stimato:
10h 58m

1 utenti lo scambiano |

La Biblioteca di Mezzanotte (44)

Matt Haig

Genere: Letteratura, Fantasy

Editore: Edizioni e/o

Anno: 2020

Lingua: Italiano

Rilegatura: Brossura

Pagine: 329 Pagine

Isbn 10: 8833572633

Isbn 13: 9788833572635

Trama

Fra la vita e la morte esiste una biblioteca.
Quando Nora Seed fa il suo ingresso nella Biblioteca di mezzanotte, le viene offerta l’occasione di rimediare agli errori commessi. Fino a quel momento, la sua vita è stata un susseguirsi di infelicità e scelte sbagliate. Le sembra di aver deluso le aspettative di tutti, comprese le proprie. Ma le cose stanno per cambiare.
Come sarebbe andata la vita di Nora se avesse preso decisioni diverse? I libri sugli scaffali della Biblioteca di mezzanotte hanno il potere di mostrarglielo, proiettando Nora in una versione alternativa della realtà. Insieme all’aiuto di una vecchia amica, può finalmente cancellare ogni suo singolo rimpianto, nel tentativo di costruire la vita perfetta che ha sempre desiderato. Ma le cose non vanno sempre secondo i piani, e presto le sue nuove scelte metteranno in pericolo la sua incolumità e quella della biblioteca.
Prima che scada il tempo, Nora deve trovare una risposta alla domanda di tutte le domande: come si può vivere al meglio la propria vita?

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

Iris_

questo è un libro che mi è piaciuto molto, soprattutto l'immagine che della vita di una persona; inoltre fa riflettere il lettore sull'andamento della sua vita e gli apre gli occhi. è un libro che vale la pena di leggere

Giorgybooks

Recensito il 27/03/2021

A me non è piaciuto molto ma spero che qualcuno possa apprezzarlo di più!

Rosy

Recensito il 21/04/2021

"La partita non è mai finita finché non è finita. Non è finita neanche se hai un solo pedone sulla scacchiera. Un pedone è una regina in divenire"

Utente eliminato

Recensito il 25/09/2021

Una scrittura che fila e coinvolge, non ho letto altro di Haig e devo dire che mi ha conquistata con la sua capacità narrativa, ma non è il mio genere.

YleniaRosa

Recensito il 10/01/2022

Bellissimo. Ricco di spunti di riflessione