Tempo di lettura stimato:
43h 50m

2 utenti lo scambiano | 4 utenti lo vendono

It (29)

Stephen King

Genere: Horror, Adolescenti, Fantascienza

Editore: Sperling & Kupfer

Anno: 2013

Lingua: Italiano

Rilegatura: Non inserito

Pagine: 1315 Pagine

Isbn 10: 8868360268

Isbn 13: 9788868360269

Trama

A Derry, una piccola cittadina del Maine, l'autunno si è annunciato con una pioggia torrenziale che sembra non finire mai. Per un bambino come George Denbrough, ben coperto dal suo impermeabile giallo, il più grande divertimento è seguire la barchetta di carta che gli ha costruito il fratello maggiore Bill. Ma le strade sono sdrucciolevoli e George rischia di perdere il suo giocattolo, che infatti si infila in un canale di scolo lungo il marciapiede e sparisce nelle viscere della terra. Cercare di recuperarlo è l'ultimo gesto di George: una creatura spaventosa travestita da clown gli strappa un braccio uccidendolo. A combattere It, il mostro misterioso che prende la forma delle nostre peggiori paure, rimangono Bill e il gruppo di amici con i quali ha fondato il Club dei Perdenti, sette ragazzini capaci di immaginare un mondo senza mostri. Ma It è un nemico implacabile e per sconfiggerlo i ragazzi devono affrontare prove durissime e rischiare la loro stessa vita. E se l'estate successiva, che li ritrova giovani adulti, sembra quella della sconfitta di It, i Perdenti sanno di dover fare una promessa: qualunque cosa succeda, torneranno a Derry per combattere ancora.

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

N. edizioni: 8

N. edizioni: 7

N. edizioni: 1

N. edizioni: 7

N. edizioni: 1

N. edizioni: 5

N. edizioni: 12

N. edizioni: 7

N. edizioni: 6

N. edizioni: 2

N. edizioni: 4

N. edizioni: 2

N. edizioni: 6

N. edizioni: 5

N. edizioni: 2

N. edizioni: 5

N. edizioni: 2

N. edizioni: 2

N. edizioni: 2

N. edizioni: 6

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

Ireland84

Capolavoro,ti riempie di emozioni di tutti i generi

ciabi

Meraviglioso. L'ho amato dall'inizio alla fine, una caratterizzazione dei personaggi fenomenale. 1200 pagine che scorrono agevolmente, le descrizioni degli ambienti (che di solito mi annoiano terribilmente) rese sempre interessanti. Di questo autore avevo già letto Shining, ma non c'è proprio paragone: It è un capolavoro.

teachelini

Uno dei miei preferiti di King. Un classico dell'horror che non mi stancherà mai. Un viaggio nelle paure più intime dei bambini, che tornano presenti e vive come non mai a qualsiasi età.

Mist

Su uno sfondo sovrannaturale gira il mondo della crescita, dell'amicizia, della collaborazione e della scoperta di sentimenti nuovi, del sacrificio e della fedeltà attraverso gli anni. La consapevolezza che uniti si può vincere qualunque cosa, anche i sensi di colpa...

claudiade

It è stato il primo libro di King che io abbia mai letto e devo dire che l'unica parola che mi viene in mente per descriverlo è: geniale. Una storia bellissima, intrigante, atroce, travolgente che ti fa viaggiare fra passato e presente, mostrandoti secolo dopo secolo una città che viene sempre di più divorata e corrotta dall'oscurità. Personaggi indimenticabili, caratterizzati benissimo, grazie anche a una prosa mai banale, mai noiosa o che si trascina senza nulla di concreto da dire. IT è il nemico per antonomasia, è IL male, e sette piccoli eroi sono chiamati a combatterlo per caso o per sbaglio, o forse da una forza più grande di tutti loro che esiste dall'alba dei tempi. Una forza che così come attrae loro, sembra attrarre anche noi lettori finchè Derry, con i suoi negozi e le sue strade e i famosi Barren, diventa anche la nostra città, un luogo quasi familiare, un luogo all'interno della quale, fra i nostri incubi, a tutti noi almeno una volta è capitato di vagare sperduti. IT è un libro senza tempo che consiglio di leggere a tutti, persino ai deboli di cuore perchè, se è vero che la paura è proprio l'elemento fondante di questo capolavoro, dall'altra parte ci insegna come, se non ci lasciamo immobilizzare e manipolare dal panico e sappiamo a chi aggrapparci per non annegare nell'oscurità del mondo, queste paure siamo anche capaci di affrontarle e di vincerle.