Tempo di lettura stimato:
3h 52m

100 utenti lo scambiano | 48 utenti lo vendono

Io e te (175)

Niccolò Ammaniti

Genere: Letteratura, Adolescenti

Editore: Einaudi

Anno: 2010

Lingua: Italiano

Rilegatura: Brossura

Pagine: 116 Pagine

Isbn 10: 880620680X

Isbn 13: 9788806206802

Trama

Barricato in cantina per trascorrere di nascosto da tutti la sua settimana bianca, Lorenzo, un quattordicenne introverso e un po' nevrotico, si prepara a vivere il suo sogno solipsistico di felicità : niente conflitti, niente fastidiosi compagni di scuola, niente commedie e finzioni. Il mondo con le sue regole incomprensibili fuori della porta e lui stravaccato su un divano, circondato di Coca-Cola, scatolette di tonno e romanzi horror. Sarà  Olivia, che piomba all'improvviso nel bunker con la sua ruvida e cagionevole vitalità , a far varcare a Lorenzo la linea d'ombra, a fargli gettare la maschera di adolescente difficile e accettare il gioco caotico della vita là  fuori. Con questo racconto di formazione Ammaniti aggiunge un nuovo, lancinante scorcio a quel paesaggio dell'adolescenza di cui è impareggiabile ritrattista. E ci dà  con Olivia una figura femminile di fugace e struggente bellezza.

Altre edizioni

Non sono state inserite altre edizioni di questo libro

Altri libri dello stesso autore

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

ellyg91

Bellissimo

coeurgris

Molto carino devo dire. La lettura è decisamente scorrevole, si legge benissimo in un paio d'ore. Lorenzo, Olivia e nonna Laura sono tutti personaggi che ti lasciano qualcosa. Non avevo ancora letto nulla di Ammaniti fino ad oggi, ma dopo “Io e te” sicuramente leggerò altro di questo autore.

Enrica Lot

Questo romanzo breve si lascia leggere in poche ore. Una storia coinvolgente, un adolescente introverso che mente ai propri genitori per poter passare una settimana in cantina, nella pace indisturbata di una quotidianità solitaria. Proprio quella pace verrà interrotta dalla comparsa della sorellastra Olivia, che forse per la prima volta metterà Lorenzo di fronte ai grandi problemi della vita vera. Il libro è scorrevole e la storia coinvolgente, avrei preferito forse una crescita maggiore del personaggio di Lorenzo. In che modo la visita di sua sorella influenzerà la sua vita? Avrà portato ripercussioni nel suo carattere? Sarà uscito dalla sua bolla e dal suo desiderio di solitudine? Che uomo è Lorenzo nel 2012?