Tempo di lettura stimato:
12h 0m

16 utenti lo scambiano | 4 utenti lo vendono |

Il profumo delle foglie di limone (23)

Clara Sánchez

Genere: Amore,

Editore: Garzanti

Anno: 2011

Lingua: Italiano

Rilegatura: Rilegato

Pagine: 360 Pagine

Isbn 10: 8811686628

Isbn 13: 9788811686620

Trama

Spagna, Costa Blanca. Il sole è ancora molto caldo nonostante sia già  settembre inoltrato. Per le strade non c'è nessuno, e l'aria è pervasa da un intenso profumo di limoni che arriva fino al mare. È qui che Sandra, trentenne in crisi, ha cercato rifugio: non ha un lavoro, è in rotta con i genitori, è incinta di un uomo che non è sicura di amare. È confusa e si sente sola, ed è alla disperata ricerca di una bussola per la sua vita. Fino al giorno in cui non incontra occhi comprensivi e gentili: si tratta di Fredrik e Karin Christensen, una coppia di amabili vecchietti. Sono come i nonni che non ha mai avuto. Momento dopo momento, le regalano una tenera amicizia, le presentano persone affascinanti, come Alberto, e la accolgono nella grande villa circondata da splendidi fiori. Un paradiso. Ma in realtà  si tratta dell'inferno. Perché Fredrik e Karin sono criminali nazisti. Si sono distinti per la loro ferocia e ora, dietro il loro sguardo pacifico, covano il sogno di ricominciare. Lo sa bene Julian, scampato al campo di concentramento di Mathausen, che da giorni segue i loro movimenti passo dopo passo. Ora, forse, può smascherarli e Sandra è l'unica in grado di aiutarlo. Non è facile convincerla della verità . Eppure, dopo un primo momento di incredulità , la donna comincia a guardarli con occhi diversi. Adesso Sandra l'ha capito: lei e il suo piccolo rischiano molto. Ma non importa. Perché tutti devono sapere. Perché ciò che è successo non cada nell'oblio.

Altre edizioni

Non sono state inserite altre edizioni di questo libro

Altri libri dello stesso autore

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

Alessia Pacini

Recensito il 18/05/2022

Copertina rigida

Wanderingbooks

Recensito il 31/03/2023

Spagna, Costa Blanca. Il sole è ancora caldo nonostante sia già settembre inoltrato. Per le strade non c'è nessuno, e l'aria è pervasa dal profumo di limoni che arriva fino al mare. È qui che Sandra, trentenne in crisi, ha cercato rifugio: non ha un lavoro, è in rotta con i genitori, è incinta di un uomo che non è sicura di amare. Si sente sola, ed è alla disperata ricerca di una bussola per la sua vita. Fino al giorno in cui non incontra occhi comprensivi e gentili: si tratta di Fredrik e Karin Christensen, una coppia di amabili vecchietti. Sono come i nonni che non ha mai avuto. Momento dopo momento, le regalano una tenera amicizia, le presentano persone affascinanti, come Alberto, e la accolgono nella grande villa circondata da splendidi fiori. Un paradiso. Ma in realtà si tratta dell'inferno. Perché Fredrik e Karin sono criminali nazisti. Si sono distinti per la loro ferocia e ora covano il sogno di ricominciare. Lo sa bene Julián, scampato al campo di concentramento di Mauthausen, che da giorni segue i loro movimenti. Sa bene che le loro mani rugose si sono macchiate del sangue degli innocenti. Ma ora, forse, può smascherarli e Sandra è l'unica in grado di aiutarlo. Non è facile convincerla della verità. Eppure, dopo un primo momento di incredulità, la donna comincia a guardarli con occhi diversi e a leggere dietro quella fragile apparenza. Adesso Sandra l'ha capito: lei e il suo piccolo rischiano molto. Ma non importa. Perché tutti devono sapere. Perché è impossibile restituire la vita alle vittime, ma si può almeno fare in modo tutto ciò che è successo non cada nell'oblio. E che il male non rimanga impunito.

La biblioteca di Marghe

Recensito il 15/05/2023

Sandra, trent'anni, incinta di un uomo che non è sicura di amare e senza uno straccio di lavoro, ha deciso di passare qualche giorno di fine estate in Spagna da sola per schiarirsi le idee e riflettere sulla sua vita. Una mattina in spiaggia ha un piccolo svenimento e viene soccorsa da una coppia di anziani Frederik e Karin Christensen che subito si offrono di ospitarla quando ne avrà voglia nella loro villa proprio nei pressi della spiaggia; inizia così una bella amicizia, Sandra viene trattata come una nipote, e i due vecchietti diventano per lei come i nonni che non ha mai avuto. Sarà una lettera scrittale da un certo Juliàn, un anziano signore, che le sconvolgerà quel labile equilibrio che le sembrava di aver raggiunto: i due vecchietti tanto affabili e gentili in realtà sono due ex criminali nazisti che hanno militato all'interno del campo di concentramento di Mathausen e che ora si nascondono al mondo per tentare di ricominciare una vita normale. Inizialmente Sandra è incredula ma pian piano tutti i tasselli del puzzle trovano il loro posto e lei decide di aiutare Juliàn a smascherarli e a farli finalmente pagare per i loro terribili crimini.
I due vecchietti rimarranno allo scuro di tutto oppure capiranno le vere intenzioni della ragazza? Tutto il male che hanno causato rimarrà impunito? Sandra è risoluta e vuole andare fino in fondo, tutti devono sapere, la verità dovrà uscire fuori in un modo o nell'altro.

Il libro è ben scritto e la trama è molto avvincente. I personaggi dei due anziani sono molto credibili e, dati i fatti narrati che costituiscono una pagina nera della nostra storia, il lettore viene coinvolto emotivamente tifando ovviamente per Sandra e Juliàn. Non ho particolarmente apprezzato il finale al quale avrei preferito un'epilogo differente.

Hopo

Recensito il 22/01/2024

Credi alle apparenze? Credi di essere al sicuro? Conosci veramente chi ti è vicino? La verità deve venire a galla...