Nikolaj Gogol'

Nascita: 01-04-1809 | Velyki Soročynci, Ucraina

Morte: 21-02-1852

Generi principali: Classici , Racconti , Classici moderni

Biografia

«Siamo tutti usciti dal Cappotto di Gogol'»
Nikolaj Vasil'evič Gogol'-Janovskij (in ucraino: Микола Васильович Гоголь-Яновський?; in russo: Николай Васильевич Гоголь-Яновский? .mw-parser-output .audiolink a{background:url("//upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/8/8a/Loudspeaker.svg/11px-Loudspeaker.svg.png")center left no-repeat!important;padding-left:16px!important;padding-right:0!important}ascolta[?·info]; Velyki Soročynci, 31 marzo 1809, 19 marzo del calendario giuliano[1] – Mosca, 4 marzo 1852, 21 febbraio del calendario giuliano) è stato uno scrittore e drammaturgo russo.
Gogol' è considerato uno dei grandi della letteratura russa. Già maestro del realismo, si distinse per la grande capacità di raffigurare situazioni satirico-grottesche sullo sfondo di una desolante mediocrità umana, o di quella che è stata definita pošlost' (in russo: пошлость?) con uno stile visionario e fantastico tanto da essere definito da molti critici un precursore del realismo magico. Tra le opere più significative si ricordano i racconti Taras Bul'ba (1834) e Arabeschi (1835), la commedia L'ispettore generale (1836), la raccolta Racconti di Pietroburgo (1842) (in realtà cinque racconti accomunati dall'ambientazione nella capitale e nati dall'esperienza dell'autore in essa, ma soltanto successivamente riuniti in una raccolta dai critici) e il romanzo Le anime morte (1842).

Fonte: Wikipedia

Opere di Nikolaj Gogol' (56)

Autori che ti potrebbero interessare