Jim Morrison

Nascita: 08-12-1943 | Melbourne, Florida, Stati Uniti

Generi principali: Poesia , Musica , Raccolte

Biografia

«Se la mia poesia cerca di arrivare a qualcosa, è liberare la gente dai modi limitati in cui vede e sente.»
«If my poetry aims to achieve anything, it's to deliver people from the limited ways in which they see and feel.»
James Douglas Morrison, detto Jim (Melbourne, 8 dicembre 1943 – Parigi, 3 luglio 1971), è stato un cantautore e poeta statunitense.
Fu il leader carismatico e frontman della band statunitense The Doors, dal 1965 al 1971.
Per la sua inquieta personalità, poesie e canzoni, voce inconfondibile, imprevedibile presenza scenica, e le drammatiche circostanze che circondano la sua vita e la prematura morte, Morrison è considerato dai critici musicali e fans come una delle massime icone ed uno dei più influenti frontmen nella storia del rock.
Cavalcando la rivoluzione culturale degli anni Sessanta, fu tra i più grandi cantanti di rock psichedelico[3]. Impetuoso "profeta della libertà" e poeta maledetto, è ricordato come una delle figure di maggior potere seduttivo nella storia della musica e uno dei massimi simboli dell'inquietudine giovanile[4].
Nel 2008, Morrison fu posizionato al 47º posto nella lista dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stone[5] e, l'anno successivo, al 22º posto nella classifica dei "50 più Grandi Cantanti del Rock" stilata dalla rivista britannica Classic Rock.[6]
Fonte: Wikipedia

Opere di Jim Morrison (7)

Autori che ti potrebbero interessare