Tempo di lettura stimato:
9h 56m

4 utenti lo scambiano | 3 utenti lo vendono

Uno di noi sta mentendo (One of Us Is Lying, #1) (13)

Vol. 1

Karen M. McManus

Genere: Adolescenti, Mistery

Editore: Mondadori

Anno: 2018

Lingua: Italiano

Rilegatura: Rilegato

Pagine: 298 Pagine

Isbn 10: 8804685751

Isbn 13: 9788804685753

Trama

Cinque studenti trascorrono un'interminabile ora di punizione nella stessa aula: Bronwyn, la studentessa modello, Nate, il bello e dannato, Cooper, il campione sportivo, Addy, la reginetta del liceo, e infine Simon, l'emarginato, uno che, per vendicarsi di chi lo ha sempre trattato male, si è inventato una app che ogni settimana rivela dettagli piccanti sulla vita privata degli studenti. Pur conoscendosi da anni, i cinque ragazzi non possono certo definirsi amici eppure qualcosa li unisce. Ognuno di loro, infatti, è profondamente diverso da come appare in pubblico. Ognuno di loro nasconde segreti piccoli e grandi di cui nessuno, o quasi, è a conoscenza. Da quell'aula, quel giorno, solo in quattro usciranno vivi. All'improvviso e senza apparente motivo, Simon crolla a terra davanti ai compagni e muore. Non appena si capisce che quella che sembrava una morte dovuta a un improvviso malore in realtà è un omicidio, il mondo dei quattro ragazzi inizia a vacillare. Per poi crollare definitivamente quando la polizia scopre che proprio loro sono i protagonisti di un ultimo post mai pubblicato di Simon. In men che non si dica, Bronwyn, Addy, Cooper e Nate da semplici testimoni diventano i principali indagati dell'omicidio...

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

Rosita A.

Cinque ragazzi finiscono in punizione. Ma quando escono dall'aula dova stavano scontando la "pena" uno di loro è morto. Presto i quattro rimasti diventano gli indiziati principali. Non solo perchè si trovavano nello stesso posto ma anche perchè la vittima sembrava conoscere i loro segreti ed era pronto a divulgarli... Sarà che avevo delle aspettative abbastanza basse, ma a me è proprio piaciuto. Ho trovato il libro coinvolgente al punto giusto, scritto con uno stile leggero e scorrevole che rende la lettura veloce. Il fatto che l'autrice sia riuscita a catturarmi nelle sue spie facendomi comunque interessare alle vicende dei personaggi è il pregio maggiore del libro che, purtroppo, per altre cose pecca. I motivi principali per cui questo libro non riceverà da me il punteggio pieno, né entrerà nella schiera dei miei libri preferiti sono due: i personaggi stereotipati e la prevedibilità. Per quanto i quattro protagonisti abbia con lo scorrere delle pagine una certa (e anche giusta visto quello che stanno passando) evoluzione, questo non riesce a coprire il fatto che l'autrice sembra essersi ispirata hai grandi stereotipi americani. Perciò abbiamo la studentessa perfettina, il bad boy, la reginetta, e lo sportivo. E poi abbiamo Simon, lo sfigato e vittima della storia. Simon è l'unico che riesce ad uscire dai canoni tipici che ci vengono presentati ma è anche l'unico che non possiamo conoscere a fondo. La storia in sé, o meglio il "mistero", è davvero prevedibile. L'ho dico senza vergogna: io faccio schifo a risolvere i misteri. Non sono mai riuscita a capire l'assassino prima del tempo. Il fatto che qui sia riuscita a capire tutti i grandi segreti dei quattro protagonisti, incluso il VERO segreto di Cooper (vi giuro, mi è bastato che me li presentassero perchè capissi), ma sia riuscita addirittura a capire quasi subito il mistero dietro la morte di Simon dovrebbe farvi capire quanto questo libro sia prevedibile. Nonostante questi per me evidente difetti, non posso negare che leggerlo mi sia piaciuto e che il libro mi abbia tenuto buona compagnia

MegPie_Cracra

Davvero un bel mistery adolescenziale. Sono rimasta incollata alle pagine fino alla fine, volevo assolutamente sapere chi fosse l assassino di Simon!