Tempo di lettura stimato:
6h 40m

3 utenti lo scambiano | 1 utente lo vende |

La libreria sulla collina (16)

Alba Donati

Editore: Einaudi

Anno: 2022

Lingua: Italiano

Rilegatura: Brossura

Pagine: 200 Pagine

Isbn 10: 8806253824

Isbn 13: 9788806253820

Trama

Un libro magico, che racconta un luogo magico, che esiste davvero. Una libreria microscopica in un paesino sperduto sulle colline toscane, ma portentosa come una scatola del tesoro. Non è mai troppo tardi per realizzare un sogno. Nel dicembre 2019, Alba Donati decide di cambiare vita e aprire una libreria a Lucignana, poche case sull’Appennino lucchese. Lo fa grazie a un crowdfunding e al passaparola sui social. Da subito la libreria, una sorta di «cottage letterario» immerso nel verde, diventa un luogo di pellegrinaggio, di parole in comune, di incontri speciali. Con leggerezza e intelligenza, Alba Donati racconta la forza di una passione che è leva per sollevare il mondo e regala al lettore un’esperienza perfettamente in linea con la missione della sua libreria: mettere in pausa la frenesia delle nostre giornate, lasciarsi cullare dal conforto di piccoli gesti di cura, seguire il filo che unisce libro a libro, sentirsi parte di una comunità.

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

Carla Lentini

Recensito il 11/04/2023

Avevo altissime aspettative su questo libro e forse è proprio per questo che invece non mi è sembrato niente di speciale, una sorta di diario di bordo dove l'autrice parla della sua quotidianità e dei personaggi che la abitano come se chi legge dovesse conoscerli già. Una specie di lista di ringraziamenti in prosa di chi è cosa ha contribuito al successo della libreria. Insomma, mi aspettavo di più.

Molto apprezzata la lista di titoli venduti alla fine di ogni capitolo!

milly07

Recensito il 02/05/2023

“La libreria sulla collina” è una sorta di autobiografia scritta sotto forma di diario che racconta la nascita di una piccola libreria in un piccolo borgo toscano.
Alba Donati racconta la sua quotidianità e qua e là inserisce episodi del suo passato e racconta gli abitanti di Lucignana.
La penna della Donati è delicata ma, allo stesso tempo, densa di significato e contenuto. La sua scrittura mi ha ricordato il cosiddetto “flusso di coscienza” di James Joyce e Virginia Woolf.
In questo libro non mancano riferimenti a autori che la scrittrice ha conosciuto e non e soprattutto tantissime citazioni libresche. E chi non ama un libro che parla di libri?!
“La libreria sulla collina” è una chicca.
Spero un giorno di poter visitare di persona questa libreria dei sogni e di conoscere di persona la sua libraria ✨