Tempo di lettura stimato:
14h 38m

12 utenti lo scambiano | 6 utenti lo vendono |

Il miniaturista (66)

Jessie Burton

Genere: Storici, -

Editore: Bompiani

Anno: 2015

Lingua: Italiano

Rilegatura: Brossura

Pagine: 439 Pagine

Isbn 10: 8845278271

Isbn 13: 9788845278273

Trama

In un giorno d'autunno del 1686, la diciottenne Petronella Oortman - Nella-fra-le-nuvole è il soprannome datole da sua mamma - bussa alla porta di una casa nel quartiere più benestante di Amsterdam. È arrivata dalla campagna con il suo pappagallo Peebo per iniziare una nuova vita come moglie dell'illustre mercante Johannes Brandt. Ma l'accoglienza è tutt'altra da quella che Nella si attende: invece del consorte, trova la sua indisponente sorella, Marin Brandt, e anche quando Johannes torna da uno dei suoi viaggi, evita accuratamente di dormire con Nella, e anche solo di sfiorarla. L'unica attenzione che le riserva è uno strano dono, la miniatura della loro casa e l'invito ad arredarla. Sembra una beffa. Eppure Nella non si perde d'animo e si rivolge all'unico miniaturista che trova ad Amsterdam, una enigmatica figura che sembra sfuggirle continuamente, anche se tra loro inizia un dialogo sempre più fitto, senza parole, ma attraverso piccoli, straordinari manufatti che raccontano i misteri di casa Brandt. Amore e tradimento, rancori e ossessioni, sesso e sete di ricchezza s'incontrano tra i canali di Amsterdam e in questo folgorante romanzo d'esordio.

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

coeurgris

"Chi non ha orizzonti cerca di restringere i vostri." Dopo averlo iniziato, abbandonato a se stesso, ricominciato, messo da parte per la sessione estiva e ripreso solo 1 settimana fa, sono giunta finalmente alla conclusione di questo libro! Sicuramente non è un libro felice anzi, l'ho trovato parecchio triste e crudo in diversi episodi. Dal titolo si dovrebbe parlare della miniaturista che effettivamente secondo me è parte fondamentale di questa storia, ma in realtà si arriva alla fine del libro rimanendo con parecchi punti di domanda. La sua storia è spiegata in modo frettoloso negli ultimi capitoli del libro, come se l'autrice alla fine non avesse più idee o voglia di scrivere su questo personaggio. Peccato solo che la miniaturista fosse un personaggio piuttosto importante nella storia (talmente importante da intitolarne pure il libro). Questo mi ha lasciata un po' delusa, mi aspettavo come minimo un capitolo solo per chiarire la sua figura, ma così non è stato. Inoltre, anche la storia di Marin e di Otto è stata spiegata in maniera frettolosa, lasciando parecchi punti di domanda al lettore (o almeno a me li ha lasciati). Anche qui sembra che l'autrice non avesse voglia di scrivere di più su questi 2 personaggi che poco importanti di certo non sono. Alla fine poteva essere un libro anche carino, ma secondo me non è completo perché mancano troppi passaggi chiave. Peccato!

Giulia De Meo

Recensito il 01/11/2021

Ho amato questo libro! Intrigante, stravagante, dettagliato... Una trama ricca, colpi di scena e tante sorpese. Mi sono affezionata ai protagonisti, ho vissuto la storia con loro. Davvero bello, lo consiglio.

Moira

Recensito il 21/11/2022

Opera prima interessante di una scrittrice esordiente. Dal finale mi sarei aspettata qualcosa di più