Tempo di lettura stimato:
11h 12m

4 utenti lo scambiano | 2 utenti lo vendono |

Il caso Agatha Christie (12)

Nina de Gramont

Editore: Neri Pozza

Anno: 2022

Lingua: Italiano

Rilegatura: Brossura

Pagine: 336 Pagine

Isbn 13: 9788854521445

Trama

«Nel 1926 Agatha Christie sparì per undici giorni. Sono l’unica a conoscere la verità su questa scomparsa. Non sono Hercule Poirot. Sono l’amante di suo marito». Un giorno di dicembre del 1926, dopo aver comunicato alla moglie Agatha la sua intenzione di divorziare per sposare la sua amante, il colonnello Archibald Christie parte per un weekend presso amici. Quella sera stessa dalla dimora di campagna, ribattezzata Styles dal primo caso di Hercule Poirot, la scrittrice svanisce nel nulla. La sua Morris Cowley viene ritrovata alle prime luci del mattino sul bordo di un dirupo. Sul sedile posteriore, la pelliccia, una valigia piena di abiti e la patente. L’ipotesi più plausibile è un gesto disperato, la signora aveva un forte esaurimento nervoso, si sussurra. Migliaia di uomini, tra poliziotti e volontari, cani, persino aeroplani: tutta l’Inghilterra si mobilita per cercarla, come se l’angoscia che l’ha spinta a fuggire avesse fatto di lei la persona più importante della terra. Persino Nan O’Dea, l’Amante, è in ansia. Nonostante abbia tramato per insinuarsi nella lussuosa residenza dei Christie, per entrare in confidenza con Agatha, che è elegante e raffinata come lei non sarà mai. Nonostante, soprattutto, si sia impegnata a fondo per attirare l’attenzione dell’arrogante colonnello e farlo innamorare. Ora però che lui è caduto nella rete, con il suo obiettivo che può dirsi a portata di mano, Nan ha un altro disegno in mente. Agatha ha qualcos’altro che lei vuole, oltre a suo marito. Perché ciò che le è accaduto tanti anni prima, in Irlanda, le ombre scure, i gravi segreti, i colpi bassi del fato che popolano il suo passato, non possono trovare riparazione, se non in qualcosa di molto più efferato e definitivo. In questa appassionante ricostruzione possibile degli undici giorni in cui la scrittrice scomparve per il mondo, Nina de Gramont crea una trama fitta di mistero e colpi di scena, in cui nulla è come appare, nessuno dice la verità e soprattutto la soluzione potrebbe essere lì in piena vista, alla luce del sole, in perfetto stile Agatha Christie.

Altre edizioni

Non sono state inserite altre edizioni di questo libro

Altri libri dello stesso autore

Non sono stati inseriti altri libri di questo autore

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

Ireland🌸

Recensito il 21/01/2023

Il titolo del libro è decisamente fuorviante perché l’autrice ha sfruttato un episodio misterioso della vita di Agatha Christie (la sua scomparsa per undici giorni nel 1926) come pretesto per sviluppare una storia di fantasia che ruota intorno all’amante di Archibald Christie. La nota scrittrice di gialli compare infatti solo come personaggio secondario: se ci fosse stata una qualunque moglie tradita al suo posto non avrebbe fatto differenza. C’è anche un maldestro tentativo di inserire un giallo, ma il tutto si esaurisce in poche pagine senza il minimo lavoro investigativo. Da appassionata lettrice di Agatha Christie posso dire che è stata una grande delusione.

TinyNurse

Recensito il 20/05/2023

Fatico a capire se mi sia realmente piaciuto oppure no. Sicuramente la trama era accattivante, molto meno la narrazione. L'ho trovato molto confusionario, dato che la storia vera e propria l'ho capita nelle ultime 100 pagine.

Katelikki

Recensito il 26/09/2023

Audiolibro.

La biblioteca di Marghe

Recensito il 11/04/2024

Nan O'Dea è una giovane bella donna, proveniente da una famiglia semplice, che ha imparato già tanto dalla vita: rimasta incinta di un bel ragazzo irlandese di cui era follemente innamorata, fu mandata in un convento di suore per ragazze madri dove queste però subivano angherie di ogni tipo finanche la violenza. La guerra segnò definitivamente la chiusura della sua storia d'amore e Nan dovette andare avanti con le sue forze e la sua caparbietà. Chi lo avrebbe mai detto che sarebbe diventata l'amante del Colonnello Christie, il marito della nota scrittrice di gialli? all'epoca era ancora un 'autrice alle prime armi, ma ben presto sarebbe stata su tutti i giornali perchè sarebbe sparita nel nulla per 11 giorni per poi ricomparire quasi come se niente fosse. Centinaia di uomini iniziaro a cercarla in diverse contee dell'Inghilterra, persino Nan era in ansia per lei, Nan che voleva appropriarsi della sua vita e della sua famiglia perchè la sua gli era stata portata via tanto tempo prima. Il suo piano è però molto più intricato di così e la trama nasconde tante sfumature che forse addirittura Agatha stessa riuscirà a comprendere quando le saranno chiare. Prima o poi tutto acquisterà un senso e i fantasmi del passato riemergeranno lasciando spazio alla verità.

In sè e per sè il romanzo è stato carino, poco avvincente devo dire, ma il risvolto finale della storia mi è piaciuto, quando tutti i nodi vengono al pettine. Il personaggio di Agatha è un po' deboluccio ma forse volutamente perchè in fondo questa è la storia di Nan. La scrittura è scorrevole e leggera e si lascia leggere velocemente.