Tempo di lettura stimato:
11h 44m

3 utenti lo scambiano | 2 utenti lo vendono |

Eleanor Oliphant sta benissimo (18)

Gail Honeyman

Genere: -, Young Adults, Amore

Editore: Garzanti

Anno: 2019

Lingua: Italiano

Rilegatura: Brossura

Pagine: 352 Pagine

Isbn 10: 8811609216

Isbn 13: 9788811609216

Trama

Mi chiamo Eleanor Oliphant e sto bene, anzi: sto benissimo. Non bado agli altri. So che spesso mi fissano, sussurrano, girano la testa quando passo. Forse è perché io dico sempre quello che penso. Ma io sorrido. Ho quasi trent'anni e da nove lavoro nello stesso ufficio. In pausa pranzo faccio le parole crociate. Poi torno a casa e mi prendo cura di Polly, la mia piantina: lei ha bisogno di me, e io non ho bisogno di nient'altro. Perché da sola sto bene. Solo il mercoledì mi inquieta, perché è il giorno in cui arriva la telefonata di mia madre. Mi chiama dalla prigione. Dopo averla sentita, mi accorgo di sfiorare la cicatrice che ho sul volto e ogni cosa mi sembra diversa. Ma non dura molto, perché io non lo permetto. E se me lo chiedete, infatti, io sto bene. Anzi, benissimo. O così credevo, fino a oggi. Perché oggi è successa una cosa nuova. Qualcuno mi ha rivolto un gesto gentile. Il primo della mia vita. E all'improvviso, ho scoperto che il mondo segue delle regole che non conosco. Che gli altri non hanno le mie paure, non cercano a ogni istante di dimenticare il passato. Forse il «tutto» che credevo di avere è precisamente tutto ciò che mi manca. E forse è ora di imparare davvero a stare bene. Anzi: benissimo.

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

libriethe

Ho amato Eleanor, il suo modo di essere e il suo modo di relazionarsi. Ho pianto, riso e mi sono emozionata grazie a lei. Libro che si legge tutto d'un fiato e che, una volta finito, senti già di volerlo ricominciare.

eleonorazugno

Uno di quei libri che ti fanno sentire meno solo al solo pensarli. Una buona compagnia per via della lettura molto scorrevole. Facile - e a volte doloroso - immedesimarsi nella protagonista: un libro che per questo ha il potere di farti versare qualche lacrima, compensata però da qualche grassa risata. Consigliato a chi vuole vivere un ampio spettro di emozioni con la giusta leggerezza

Lilliput

Un dramma raccontato da un punto di vista insolito: bello!

Utente eliminato

Eleanor ti entra nel cuore sin dalle prime pagine, in modo del tutto naturale e inconsapevole... E' oggettivamente una ragazza un po' strana, nell'accezione più tenera del termine... a volte mi è apparsa anche un po' incoerente e noiosa, con tutte quelle sue "fisime" esagerate. Ma Eleanor è così semplicemente perché non sa essere in alcun altro modo, temprata e "irrigidita" dalla sua tremenda esperienza personale. Possiede, comunque, un'ironia particolare, che non annoia mai, e che troverà "libero sfogo" quando finalmente troverà un amico... Da lettere assolutamente! Tutto d'un fiato!

dianagrnlp

Meraviglioso, ci sono rimasta attaccata fino a notte fonda finché non l'ho terminato. Suppongo che una delle ragioni per cui siamo in grado di continuare a esistere nell'arco del tempo assegnatoci in questa valle verde e azzurra di lacrime è che, per quanto remota possa sembrare, c é sempre la possibilità di un cambiamento".