Tempo di lettura stimato:
15h 12m

2 utenti lo scambiano | 1 utente lo vende |

E l'eco rispose (3)

Khaled Hosseini

Genere: Drammatico, Letteratura, Commedia

Editore: Piemme

Anno: 2014

Lingua: Italiano

Rilegatura: Non inserito

Pagine: 456 Pagine

Isbn 13: 9788856639513

Trama

Afghanistan, 1952. Abdullah, dieci anni, farebbe qualsiasi cosa per Pari, la sorella minore. Senza una madre che si prenda cura di loro, è lei l’unica persona che gli dona felicità, tanto che scambia il suo unico paio di scarpe per regalarle una piuma, di cui la bambina fa collezione. Quando il padre parte per attraversare il deserto con Pari, diretto a Kabul in cerca di lavoro, Abdullah è deciso a non separarsi da lei. Inizia così un viaggio verso l’ignoto, che si snoderà lungo i decenni e attraverso i continenti, le cui conseguenze stravolgeranno per sempre le vite dei due fratelli. Da Kabul a Parigi, da San Francisco fino all’isola greca di Tino, questo romanzo tiene le fila di ricordi che sembrano perduti nel tempo e nello spazio, di storie di solidarietà, di emigrazione, di tradimento e di sacrificio. Di una scatola piena di piume. Khaled Hosseini ha scritto un libro sulle sfaccettature più dolorose dell’amore, su come ci prendiamo cura gli uni degli altri e su come le scelte che compiamo riecheggiano lungo le generazioni. Indagando le relazioni tra genitori e figli, fratelli e sorelle, Hosseini esplora i molti modi in cui i legami definiscono l’inizio della nostra esistenza, dando forma alle nostre vite e ripresentandosi, come sorprese inattese, nei momenti più importanti.

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

manuela_reads_too

Sempre avvolgenti le vicende raccontate da Hosseini, anche se i primi due libri mi sono piaciuti di più, certo rimane uno dei miei scrittori preferiti e aspetto il prossimo.

Aless.

Per me Hosseini è sempre una garanzia. Con i suoi protagonisti imperfetti, le ambientazioni dolorose, gli affetti strappati si è sempre costruito con tutti i suoi libri un posto speciale e insostituibile nel mio cuore. E l'eco rispose, da bravo romanzo corale, prende protagonisti diversissimi e gioca con loro, intrecciando le loro vite, i loro rimorsi, le loro gioie in un filo unico di cui loro saranno sempre impossibilitatiti a riconoscere l'esistenza: pur credendosi soli, sono personaggi che non lo sono mai davvero. Il loro dolore è quello di tutta l'umanità. Per questo, si tratta di un romanzo che fa bene, dolorosamente bene.

Stefi

Recensito il 22/08/2023

Questo romanzo mi ha commosso ancora di più, se è possibile, di "Mille splendidi soli", probabilmente per il tempo che questi due fratelli hanno perso loro malgrado e per quanto possa essere ingiusto il destino. Ma più di tutto mi ha scosso la consapevolezza che l'amore tra due fratelli è qualcosa di speciale che però va custodito con cura e coltivato meticolosamente giorno dopo giorno nonostante le distanze e gli ostacoli. "Ho incontrato una fatina triste all'ombra di una betulla...Conosco una fatina triste che una notte il vento ha portato via con sé."