81795 libri

La misura di tutto (11)

di Camilla Ronzullo

Editore: Magazzini Salani

Finito il 18/11/2018

Non ci sono sufficienti stelle per valutare questo libro. É una vera costellazione. Io mi sono innamorata di ogni singola frase e di ogni luogo. Bisogna leggerlo. " Si vive per questo. Si vive per amare e per estendersi. Alla fine il segreto di tutto è sovvertire i confini e categorie, è valicare ogni nuovo arrivo solo per avere l'occasione di ricominciare, è amare non un uomo o una donna ma gli esseri umani. Amare la vita, la propria possibilità di sorprendersi, di scoprirsi nuovi, di cambiare pelle ogni volta"

La ragazza con la Leica (42)

di Helena Janeczek

Editore: Guanda

Finito il 03/11/2018

Un libro che ho faticato a terminare. Non mi è piaciuta la struttura narrattiva, troppo complessa e piena di personaggi che si confondevano tra loro. Troppe parole straniere ( tedesco, francese, spagnolo) hanno rallentato la comprensione di alcuni pezzi. Arrivata alla fine non ho capito per nulla cosa voleva dire. Lo sai che certe studentesse a volte sembravano quasi invidiose delle compagne proletarie? Perché la libertà di portare i capelli corti o di andare a bere una birra - e ci andavano anche da sole, le nostre operaie - non l'hanno avuta in concessione da un padre o da un fidanzato, ma guadagnata con le proprie mani. " Questa una delle poche frasi che mi ha colpito.

Il tè è sempre una soluzione (3)

di Alexander McCall Smith

Editore: Guanda

Finito il 14/10/2018

Libro semplice, scorrevole. Una storia che parla di Africa e tante storie della vita di tutti i giorni. Non mi ha colpito particolarmente però è carino. La signora Ramotswe rimase ad ascoltare e capì di trovarsi di fronte a una donna che aveva scoperto la propria vocazione. Perciò non c'era altro da dire, se non congratularsi con lei per l'imminente matrimonio e riflettere su una verità: quando qualcuno ti chiede consiglio, raramente ti starà a sentire. Farà quello che vuole in ogni caso, a prescindere. Era una verità che si adattava a ogni genere di situazione, una verità umana di portata universale che, molta gente ignorava del tutto o quasi."

La più amata (14)

di Teresa Ciabatti

Editore: Mondadori

Finito il 17/09/2018

Una storia spiazzante,dolorosa di una figlia e della sua famiglia. Una scrittura molto densa e cruda che ci fa immediatamente immergere nella vita di Teresa. " Non so prendermi cura di nessuno, ho iniziali slanci di sentimento che subito muoiono lasciando le persone spiazzate:che ti ho fatto? Incapace di coltivare amore,di costruire rapporti di fiducia- prima o poi tradisco- non sopporto le opinioni altrui, né la presenza costante, non riesco a stabilire continuità negli affetti come nelle intenzioni, non voglio riconoscenza da parte di nessuno. Non ho bisogno di analisi, io. Mi conosco così bene che so il modo dì evitare la sofferenza. A ridosso di un dolore, distolgo la mente."

Il silenzio. Un racconto dalla montagna (1)

di Max Frisch

Editore: Del Vecchio

Finito il 12/09/2018

Racconto bucolico che parla di inquietudine,montagna e vita. " Quanto potrebbe essere grande un amore che non può contenersi? E una mattina, mentre l'altro ancora dorme, perché non si dovrebbe andar via senza far rumore, perché non bisognerebbe lasciare una felicità prima che ci lasci lei, perché bisogna soffocare ogni anelito e desiderio? La vita è desiderio, e potrebbe essere che ciò che si perde é piú grande di tutto ciò che si afferra, e che si viva davvero solo quando si ha il coraggio di perdere, quando tutto viene gettato via, il proprio nome e la cittadinanza e tutto, solo non il proprio destino, e quando si vive, come se si vivesse sempre il nostro ultimo giorno."

La promessa (1)

di Giovanni Cocco

Editore: Nutrimenti

Finito il 05/09/2018

Annunciato come il seguito del romanzo La caduta, l'ho trovato con una marcia in più. Un romanzo ispirato ad una grande tragedia degli ultimi anni, dove l'elemento umano emerge con tutta la sua fragilità. "Spesso abbiamo a che fare con persone che, per ragioni diverse, non dovrebbero degnarci di uno sguardo, o che avrebbero la possibilità di ignorarci. Il caso vuole che, il più delle volte, le stesse persone nella posizione di osservarci dall'alto in basso, di giudicarci, si comportano, invece, in modo affettuoso; mostrino dei riguardi nei nostri confronti; manifestino, da subito e quasi senza un motivo, disponibilità e comprensione. In maniera del tutto speculare accade anche il contrario: il fatto cioè che persone dalle quali dovremmo aspettarci solo dimostrazioni di affetto e gratitudine si comportino in maniera insolente."

Il coperchio del mare (11)

di Banana Yoshimoto

Editore: Feltrinelli

Finito il 01/09/2018

Una storia semplice senza troppi colpi di scena ma ricca di insegnamenti e particolari di una vita normale. "Era proprio per questo motivo che ero felice all'idea che non dovevo fare niente di strepitoso. L'unica cosa che mi era concessa era prendermi cura, riempiendolo di fiori, del piccolo vaso che portavo dentro di me. Di certo non potevo credere di cambiare il mondo con le mie idee. Dovevo solo essere me stessa, uns persona in grado di godersi la vita. Un essere che può esporsi al sole senza provare vergogna, una che riesce a sentire le parole degli spiriti che vivono sotto le rocce o all'ombra degli alberi. L'unica cosa che dovevo fare era arrivare alla morte dopo aver trascorso una vita a contemplare le cose belle del creato, tenendomi alla larga da ciò che mi avrebbe costretta a distogliere lo sguardo."

Nel guscio (15)

di Ian McEwan

Editore: Einaudi

Finito il 29/08/2018

Romanzo su amanti, amore e nascite. Una storia ben articolata con linguaggio a volte troppo aulico. " Gli amanti arrivano al primo bacio pieni di cicatrici,oltre che di voglie. Non sempre cercano il tornaconto. Certi hanno bisogno di protezione, altri sono unicamente a caccia dell'iperrealtá dell'estasi per la quale sono disposti a raccontare formidabili bugie e a compiere sacrifici assuardi. Ma è raro che si domandino di che cosa hanno bisogno, che cosa vogliono. I ricordi hanno cattiva memoria dei fallimenti passati."

Tornare a galla (3)

di Margaret Atwood

Editore:

Finito il 25/08/2018

Un romanzo incredibilmente profondo, che tocca corde nascoste. Un libro non semplice ma intenso. "Né indizi né prove concrete, non sapevo quando era successo. Dovevo essere normale allora; ma dopo mi ero lasciata tagliare in due. Una donna segata in due dentro una cassa di legno, in costume da bagno, sorridente, un trucco di specchi, l 'avevo letto su un giornalino; solo che con me c'era stato un incidente e io mi ero spaccata. L'altra metà, quella sottochiave, era la sola che poteva vivere.; io ero la metà sbagliata, staccata, terminale "

Io non mi tingo (1)

di Anne Kreamer

Editore: Cairo

Finito il 11/08/2018

Un libro ricerca su come le donne sono legate a stereotipi di bellezza che vengono imposti dal commercio e dalla moda. Quella donna si sta lasciando andare. Ci sto provando, se non altro. Lasciar andare le false facciate e le false aspettative create dal mercato di massa. Lasciarmi andare per me è tutta una questione di trovare me stessa. Si tratta di lasciar andare la mia necessità di sentire che è importante avere un aspetto il più possibile uguale a quello di chiunque altro."

113 libri in libreria

-