85503 libri

Jack Frusciante è uscito dal gruppo (4)

di Enrico Brizzi

Editore: mondandori

Letto

Un libro che vale la pena leggere perché realmente segna una generazione. Non tanto lo slang o i temi, quanto l'autenticità della scrittura ne fanno una pietra miliare. Credo che leggendolo occorra tenere a mente che è stato scritto da un Brizzi nemmeno ventenne, che quindi narra in primissima persona le vicende di Alex. Quello che spesso si rischia di trovare nei libri raccontati attraverso gli occhi di un adolescente (mi viene in mente la macchinosità di D'Avenia in "Bianca come il latte, rossa come il sangue") qui scompare completamente, la Bologna dei primi anni Novanta è vera e limpida come solo un ragazzo che l'ha vissuta può raccontarla.

Suburra (12)

di Carlo Bonini, Giancarlo De Cataldo

Editore: Einaudi

Letto

41 libri in libreria

-