83923 libri

A sud del confine, a ovest del sole (6)

di Haruki Murakami

Editore: Einaudi

Letto

Potendo, darei una mezza stella in più. Ho iniziato questo libro con le aspettative più rosee e dopo aver già letto diversi autori giapponesi, anche se non così contemporanei. In principio sono rimasta molto coinvolta dallo stile dell'autore e dalla sua scrittura, lasciandomi trasportare dalle sensazioni del protagonista e di chi che lo circonda. Nonostante ciò a un certo punto il libro mi è parso prendere una direzione che non credo di aver compreso fino in fondo, probabilmente a causa di un mio limite personale. Darò certamente un'altra possibilità all'autore per vedere se si tratta solo del libro oppure più in generale non ho affinità con Murakami.

Quattrocento (12)

di Susana Fortes

Editore: TEA

Letto

Una storia contemporanea con continui flashback ai tempi del Rinascimento italiano incorniciata perfettamente dalle bellezze di una Firenze che non perde mai fascino con il passare dei secoli. Intrighi e misteri ruotano intorno alla stesura di una tesi di laurea volta a scoprire una verità che qualcuno ha interesse a tenere nascosta da secoli. Sulla falsariga di Dan Brown e Il codice Da Vinci, una lettura a tratti lenta, ma sempre piacevole.

Ogni mattina a Jenin (17)

di Susan Abulhawa

Editore: Universale economica Feltrinelli

Letto

Qualcuno (non ricordo chi) ha commentato questo testo dicendo che Ogni mattina a Jenin sta alla Palestina, come Mille splendidi soli sta all'Afghanistan. Non ha tutti i torti, anzi. Si tratta di una lettura con una forte carica emotiva, che racconta la questione palestinese e la storica diatriba con Israele fin dagli albori, attraverso diverse generazioni di donne che la vivono in maniera personale e differente a seconda della propria epoca. Amal è il personaggio chiave e forse quello più interessante, è colei che costituisce il cardine intorno al quale la storia ruota, facendoci vivere da vicino le sensazioni di terrore costante a cui la guerra conduce, ma anche la forza dei sentimenti positivi che essa distrugge. Toccante e profondo. Spero di leggere altro della stessa autrice.

La meccanica del cuore (110)

di Mathias Malzieu

Editore: Feltrinelli

Letto

Fiaba a tinte dark sul rischio a cui la potenza di un sentimento può esporre ognuno di noi. Cosa faresti se provare sensazioni forti, prima tra tutti l'amore, rischiasse di ucciderti perché il tuo cuore è di fatto un orologio non in grado di gestirla? Il protagonista rigetta ogni timore e si concede di vivere quanto più possibile il suo sentimento, non solo subendolo, ma attivandolo volontariamente nella ricerca costante di Miss Acacia e del suo amore. Una lettura breve e leggera, non sempre coinvolgente, ma comunque che merita di essere fatta.

148 libri in libreria

-