83746 libri

Per questo mi chiamo Giovanni (6)

Luigi Garlando

Categoria: Cronaca

Editore: Rizzoli
Anno: 0
Lingua: Italianoa
Rilegatura: Rigida
140 pagine

ISBN 13: 9788817024471
ISBN 10: 8817024473

Giovanni è un bambino di dieci anni che abita a Palermo, il padre Luigi, che per lavoro apre negozi di giocattoli, per il suo decimo compleanno decide di trascorrere una giornata insieme a lui, portandolo in giro per Palermo, e parlandogli della città e della mafia. Egli la paragona a ciò che succede nella sua scuola, dove è presente un bullo che sfrutta i più deboli per ottenere ciò che vuole. Durante la gita, il papà gli racconta la storia di Giovanni Falcone, dal maxi processo fino alla sua morte. Gli racconta anche quando i cittadini di Palermo si mettono contro di lui , avvenuta per mano della mafia. Il padre gli rivela che esso è stato chiamato così proprio per questo personaggio. Quando arrivano all'uscita dell'autostrada per Capaci, dove avvenne il tragico fatto, i due si recano davanti alla casa di Falcone, dove ora si trova l'Albero Falcone, sui cui rami i bambini appendono i loro pensieri per Giovanni. Al termine della gita il papà confessa che anche lui un tempo aveva pagato il pizzo alla mafia e che, quando si rifiutò di pagare ancora, il suo negozio venne raso al suolo, ma con esso anche un pezzo di mafia. Giovanni, al termine di questa giornata emozionante , decide di portare dei fiori alla signora Maria, sorella di Falcone. Il giorno dopo torna a scuola e si ribella a Tonio, compagno di scuola che lo obbligava a dargli i soldi che Giovanni doveva usare per comprare le figurine. Mi auguro che questo libro venga molto letto e molto commentato, che faccia parlare della giustizia, dei valori per i quali Giovanni è vissuto e si è sacrificato. Spero che possa servire agli insegnanti e ai genitori per far capire ai ragazzi che cos’è la mafia e come la si può combattere, da grandi e da piccoli, nella vita di tutti i giorni.” Dalla prefazione di Maria Falcone

-