85615 libri

Camera con vista (4)

Edward M. Forster

Categoria: Amore, Classici

Editore: De Agostini
Anno: 0
Lingua: Italianoa
Rilegatura: Flessibile
246 pagine

ISBN 13:
ISBN 10:

Lucy Honeychurch è una giovane inglese che viaggia in Italia con la sua più anziana cugina, Charlotte Bartlett. Durante il loro soggiorno a Firenze, le due donne alloggiano alla pensione Bertolini, che ospita altri cittadini inglesi. Al loro arrivo, Lucy e Charlotte sono deluse dalle vedute delle finestre delle loro camere, dal proprietario londinese e dall'arredamento in stile inglese. Mentre si lamentano tra loro durante la cena, un altro ospite della pensione, il Signor Emerson, le interrompe offrendo la propria camera e quella di suo figlio (George), dato che le loro stanze si affacciano sull'Arno. Charlotte rifiuta con decisione, ritenendo che accettare le porrebbe in debito. Ma più tardi quella sera un altro ospite, un sacerdote di nome Beebe, che avevano già conosciuto in Inghilterra, convince Charlotte ad accettare l'offerta degli Emerson. Sebbene sia sveglia e intelligente, Lucy è giovane e non molto curiosa. La sua intima passione esce allo scoperto in un pomeriggio di pioggia, quando suona il pianoforte nella stanza comune della pensione. Il Signor Beebe, che l'aveva già vista suonare in Inghilterra, è colpito dall'emozione che ella infonde nella sua esecuzione. Il reverendo si ritiene meno rigido degli altri religiosi e mostra uno sdegno divertito verso le vecchie convenzioni rispettate da Charlotte e dalle signorine Alan (due sorelle anziane ospiti della pensione). Apprezza le differenze tra la passione intima di Lucy ed il suo atteggiamento esteriore e ritiene la ragazza "promettente". Lucy continua ad incontrare gli eccentrici Emerson in giro per Firenze. Sebbene i loro modi siano inopportuni e siano ritenuti socialmente inaccettabili dagli altri pensionanti, sono simpatici a Lucy. Un pomeriggio, mentre la ragazza visita in solitudine la città, assiste ad un omicidio. Per caso George è vicino e la soccorre quando sviene. Mentre ritornano alla pensione seguendo il Lungarno, i due hanno una conversazione stranamente intima. Lucy è perplessa dai sentimenti che sta cominciando a nutrire verso George e decide di cominciare a evitarlo. Comunque, entrambi finiscono con il partecipare ad una gita in carrozza che, insieme con un gruppo più ampio, li conduce ad un picnic sulle colline di Fiesole. Mentre il gruppo si sparpaglia per esplorare il paesaggio, Lucy si ritrova a camminare da sola con George. Egli la bacia, ma i due sono interrotti improvvisamente da Charlotte. Il giorno seguente, sotto l'occhio vigile della cugina, Lucy parte con lei per Roma. A Roma, Lucy trascorre del tempo con Cecil Vyse, un uomo la cui famiglia è in rapporti di amicizia con gli Honeychurch. Cecil si propone a Lucy due volte ma lei lo respinge.

-