94505 libri

La vita matrimoniale di Miss Buncle (1)

di D.E. Stevenson

Anno di edizione: 2012

Stato: Ottimo


Secondo romanzo della Stevenson sulla nostra Barbara Buncle, ora novella sposa. La storia è avvincente e apre degli squarci di ironia e sagacia su tanti aspetti della vita. Un testo da affrontare con la dovuta calma e flemma inglesi.

Grandi detective (1)

di Theodore Mathieson

Anno di edizione: 2017

Stato: Ottimo


Una lettura vivida, ricca di storia e ambientazioni diverse tra loro ma tutte raccontate con grande passione e dovizia di particolari, presentate in ordine squisitamente cronologico.

Inganno e persuasione o La sventurata di Lyme (Mr. & Mrs. Darcy Mysteries, #6) (1)

di Carrie Bebris

Anno di edizione: 2011

Stato: Come nuovo


L’intrigo è bello, molto fitto e dettagliato, con continui richiami al passato di un parente di Darcy e ad altri personaggi presenti in Persuasione. Consigliato agli amanti di Jane Austen desiderosi di rivivere le atmosfere e di tornare a sentir parlare i personaggi dei suoi romanzi.

Addio Volodia (2)

di Simone Signoret

Anno di edizione: 1989

Stato: Ottimo


Oggi Addio Volodia è pressoché introvabile, in italiano. Grande affresco della Francia dal 1925 al 1945 il romanzo percorre, attraverso mille vicende, mille piccoli episodi della vita personale dei singoli personaggi, gustosi aneddoti, vicende tragicomiche — i grandi eventi che hanno investito la Francia e l’Europa dal Fronte Popolare al Patto di Monaco, al Patto Stalin-Hitler, alla Seconda Guerra Mondiale, lo sterminio della maggioranza degli ebrei e la lotta per la sopravvivenza di altri (una minoranza) fino alla Liberazione e al Dopoguerra. COPERTINA DIFFERENTE.

Kay Scarpetta (1)

di Patricia Cornwell

Anno di edizione: 2009

Stato: Buono


Bellissimo libro della saga di Kay Scarpetta. Come tutti gli altri è molto avvincente. Come sempre l'autrice attrae con la sua tecnica narrativa basata su interruzioni del racconto che lasciano col fiato sospeso.

La scuola dei desideri (1)

di Joanne Harris

Anno di edizione: 2008

Stato: Ottimo


Parte piano, sembra che stenti ad ingranare per le prime cinquanta pagine. Poi i due coprotagonisti cominciano ad assumere corpo, forma ed emozioni, e la vicenda si snoda raccontata attraverso loro due, in un crescendo di intrighi, bugie e colpi di scena fino al finale che lascia senza ossigeno. Joanne Harris non dimentica mai nulla. Nessun particolare risulta inutile o scritto casualmente. Tutto, alla fine, torna a galla. Vorticoso, eclatante, imprevedibile.

La vita immaginaria (1)

di Mara Torres

Anno di edizione: 2014

Stato: Ottimo


Con leggerezza, forse anche troppa, tutto quello che succede a Nata, arriva al lettore come una cosa un pò frivola, a volte anche comica, ma c'è dell'altro. una Torres sensibile al contesto nazionale. Si parla della Spagna (il romanzo è ambientato a Madrid), del momento di crisi che anche gli spagnoli stanno affrontando. Si parla della perdita dei posti di lavoro, delle incertezze della vita. Parla di speranza, della fase dell'abbandono e dell'importanza di avere le persone amiche vicine.

Il respiro di Lisa (1)

di Karel Glastra van Loon

Anno di edizione: 2005

Stato: Ottimo


Molto intenso, una storia dolorosa raccontata con grande profondità e con una struttura non lineare, ma non per questo meno avvincente. Non è mai banale, sia negli accadimenti che nella trattazione della psicologia degli individui.

Le ossa del ragno (Temperance Brennan, #13) (1)

di Kathy Reichs

Anno di edizione: 2011

Stato: Buono


Libro particolare, adatto a chi ama il genere thriller medico-scientifico sempre avvincente. La trama fitta non tralascia la storia personale della protagonista che avanza tra dubbi in amore e certezze di affetti familiari.

Destinatario sconosciuto (5)

di Kathrine Kressmann Taylor

Anno di edizione: 2018

Stato: Ottimo


Libro bellissimo, si legge in 40 minuti ma ti resta dentro per sempre. Kressmann Taylor scrive il racconto durante il nazismo (il libro fu pubblicato per la prima volta nel 1938), con una visione dei fatti che è sì, posteriore alla vicenda raccontata ma ancora contemporanea. L'evoluzione della storia - dati i tempi - appare all'inizio prevedibile, ma il guizzo finale è davvero inaspettato e micidiale. In tutti i sensi. EDIZIONE BUR BEST SELLER RIZZOLI

-