Tempo di lettura stimato:
23h 10m

16 utenti lo scambiano | 12 utenti lo vendono

Signora della mezzanotte (24)

Vol. 1

Cassandra Clare

Genere: Fantasy, Adolescenti

Editore: Mondadori

Anno: 2016

Lingua: Italiano

Rilegatura: Rilegato

Pagine: 695 Pagine

Isbn 10: 8804654368

Isbn 13: 9788804654360

Trama

Los Angeles 2012. Sono passati cinque anni da quando Emma Carstairs ha perso i genitori, barbaramente assassinati. Dopo il sangue e la violenza a cui ha assistito da bambina, la ragazza ha dedicato la sua vita alla lotta contro i demoni ed è diventata la Shadowhunter più talentuosa della sua generazione. Non ha però mai smesso di cercare coloro che hanno distrutto la sua famiglia e, quando si rende conto che l'unico modo per arrivare ai colpevoli è quello di allearsi con le fate, da anni in lotta con gli Shadowhunters, non si tira indietro. È una partita molto pericolosa, ma Emma, insieme a Julian, suo migliore amico e parabatai, ha tutte le intenzioni di giocarla fino in fondo. Non solo la ragazza potrebbe finalmente vendicarsi, ma per Julian si apre la possibilità  di riabbracciare il fratello Mark, che anni prima era stato costretto a unirsi al Popolo Fatato. Inizia così una corsa contro il tempo, un'indagine ricca di colpi di scena, dove i bluff e i doppi giochi non mancano e i sentimenti più profondi sono messi a dura prova. Compreso quello che lega Emma e Julian, forse di natura diversa rispetto a quel legame puro, unico e indissolubile che dovrebbe unire due parabatai: un sentimento che la Legge non accetta.

Altre edizioni

Altri libri dello stesso autore

N. edizioni: 1

Autori che ti potrebbero interessare

Le recensioni degli AccioBookers

raffaellat

La partenza di questo libro è stata un po' troppo lenta, cioè ok capisco l'intento di rendere il libro leggibile a chiunque e quindi anche a chi non ha seguito la saga dall'inizio, però un pensiero anche per chi invece ha letto tipo una decina di libri dove le stesse cose vengono riprese diverse volte?! Ormai penso di conoscere meglio la storia di Raziel e degli shadowhunters che della nostra realtà. È stato veramente angosciante dover rileggere cose che ormai sapevo a memoria. A parte questo la trama secondo me rende molto più verso metà libro, dove l'attenzione si concentra più sul mistero degli omicidi piuttosto che sulla relazione tra Emma e Julian. Parlando appunto di Emma e Julian, posso dire che la loro relazione parabatai non è stata delle mie preferite,sarà che ho finito qualche mese fa "The infernal devices" e che quindi dopo Will e Jem, tutto appare banale. Il fatto che si siano innamorati lo trovo molto naturale e questo mi è piaciuto molto, è inevitabile dopo una vita passata insieme. Il personaggio di Emma inizialmente non mi aveva preso molto ma a lungo andare mi ha sorpresa e ha dimostrato di avere coraggio anche se alcune decisioni che ha preso non mi sono andate a genio, tipo il fatto di non parlare con Julian di quello che gli ha detto Jem sul legame parabatai e soprattutto il fatto di aver chiesto una cosa così stupida a Mark!!! Quel poverino ha già tutti i suoi problemi, chiedendogli un favore del genere lo vai a incasinare ancora di più, mi è sembrato una scelta totalmente egoista e infantile, e non ho capito perché Mark abbia accettato!!!Julian invece mi ha fatto tanta tenerezza ma non è il personaggio che preferisco. Penso che i personaggi più belli del libro siano stati Mark e Ty, per quanto riguarda Mark, è un personaggio tenebroso è pieno di sfaccettature ma che ad un certo punto della storia mi è sembrato il più ingenuo ( in senso positivo) e genuino dei personaggi, mi ha fatto sorridere molto. Ty è il personaggio che penso di aver amato di più di tutti, mi piace la sua complessità, mi piace il fatto che non sia il solito shadowhunters perfetto, con i canoni di un guerriero fatto e finito, la Clare ha saputo rendere alla perfezione le conseguenze dei suoi traumi infantili e adoro che sia così intelligente da rendere questo valore più importante della forza, del coraggio ecc. Per quanto riguarda il cattivo invece, dubito che la Clare riuscirà a superarsi proponendoci un cattivo migliore di Sebastian, infatti in questo libro l'antagonista non mi ha espresso molto, certo è stato abbastanza inaspettato e ci sono rimasta abbastanza di sasso ma allo stesso tempo non avendo avuto il tempo di approfondirlo come personaggio non mi ha trasmesso molto. Devo dire però che la storia di Annabel Lee mi è piaciuta molto,mi ha incuriosita e spero di leggere di più su di lei. Un ultima cosa che ho notato è stato il fatto che in questo libro rispetto agli altri, viene sottolineato più spesso il fatto che il conclave è spietato e questo mi ha fatto riflettere molto.

IzzyBooks

Fantastico! Tutto il libro è un continuo succedersi di avventura, suspense e colpi di scena. Come in ogni libro della Clare, anche qui tutti i personaggi sono diversi l'uno dall'altro, sono caratterizzati e sembrano reali. Il mistero che compone il libri ti tiene incollato alle pagine e la fine è assolutamente inaspettata.

_ghish

Non ero molto convinta di iniziare l'ennesimo libro su questo mondo, invece sono molto contenta di averlo fatto! La storia è nuova, inaspettata per alcuni aspetti. Bel finale! Belli personaggi, anche se alcuni spero di aver modo di conoscerli meglio nel prossimo libro!