62077 libri

Quel che il giorno deve alla notte (0)

Yasmina Khadra

Categoria: Classici moderni

Editore: A. Mondadori
Anno: 2009
Lingua: Italianoa
Rilegatura: Flessibile
0 pagine

ISBN 13: 9788804591559
ISBN 10: 8804591552

Algeria 1930: Younes ha solo nove anni quando suo padre, un poverissimo contadino rovinato da uno speculatore senza scrupoli, deve vendere le terre di famiglia. Affranto, l'uomo si vede costretto ad affidare il figlio a suo fratello, un farmacista perfettamente integrato nella comunità francese di Orano. Il sacrificio è immenso. Abbandonando suo figlio, l'uomo finisce per perdere il rispetto anche per se stesso. Per fortuna di Younes, i suoi occhi azzurri e la sua carnagione chiara contribuiscono a farlo accettare da questa comunità benestante di provincia. Ribattezzato Jonas, cresce insieme a tre giovani coloni francesi di cui diventa il compagno inseparabile. Assieme a loro condivide le gioie dell'esistenza e i sogni di adolescenti privilegiati che non vengono turbati né dalla Seconda guerra mondiale né dalle convulsioni di un nazionalismo arabo in piena espansione. Finché un giorno non ritorna al villaggio Émilie, un'affascinante ragazza che diventerà la vestale del gruppo di giovani. Nascerà una grande storia d'amore che metterà duramente alla prova la complicità fraterna dei quattro ragazzi, lacerati tra lealtà, egoismi e rancori che la guerra d'indipendenza contribuirà ad acuire enormemente. La rivolta algerina sarà per Younes/Jonas tanto sanguinosa quanto fratricida. Si rifiuterà di lasciar distruggere l'amicizia eccezionale che lo lega a questi giovani coloni francesi, non sarà in grado di voltare le spalle allo zio e alla zia che gli hanno offerto una vita migliore, ma non accetterà mai nemmeno di rinunciare ai valori che suo padre gli aveva insegnato: l'orgoglio, il rispetto profondo per gli antenati e per i costumi del suo popolo, la fedeltà assoluta alla parola data, cosa che metterà a rischio l'amore viscerale che nutre nei confronti di Émilie. L'inconfondibile vena romanzesca di Yasmina Khadra illumina in modo magistrale e sconvolgente questo conflitto che ha visto combattersi due popoli innamorati del medesimo paese. La grande originalità di questa saga che si svolge tra il 1930 e i giorni nostri sta nella coraggiosa difesa della doppia cultura franco-algerina che la Storia ha troppo spesso cercato di rinnegare. Una rilettura audace e affascinante della storia recente che attraverso il conflitto mostra la possibilità di una convivenza possibile tra Occidente e mondo arabo. Il talento incredibile di Yasmina Khadra assume in queste pagine emozionanti una dimensione universale.

-