59932 libri

Quando la notte (1)

Cristina Comencini

Categoria: Racconti

Editore: Feltrinelli
Anno: 0
Lingua: Italianoa
Rilegatura: Rigida
203 pagine

ISBN 13: 9788807880216
ISBN 10: 8807880210

Due protagonisti assoluti, Marina, giovane madre del piccolo Marco, sposata con Mario, e Manfred separato da Luna. Due vite complicate e chiuse s’incontrano e si aprono l’uno all’altra a fronte di un’attrazione misteriosa ed un’affinità intrinseca che si mostra in apparente ritrosia e avversione. Al di là dei dialoghi stringati ed essenziali, l’autrice fa parlare le menti di Marina e Manfred in una sorta di inconsapevole telepatia. La montagna, il freddo, i paesaggi aspri e silenziosi, come i caratteri dei suoi abitanti, fanno da sfondo alla vicenda. Manfred appare come il tipico montanaro chiuso nel suo bozzolo di vita scandita dalle azioni quotidiane in cui la scontrosità e le parole smozzicate e rade ne caratterizzano l’indole ed il rancore verso il genere femminile ne limita le prospettive esistenziali donandogli una corazza che difficilmente si lascia scalfire. Marina vive una maternità sofferta ed inconfessabile, cerca di controllare la sua mente moltiplicando le attenzioni verso il figlioletto e contrastando un’oscura e insopprimibile inadeguatezza di madre che la colpevolizza e la tormenta. Una notte qualcosa succede nell’appartamento della donna e Manfred interviene, portando il bambino ferito in ospedale. Da quel momento l’uomo si mette sulle tracce di una verità inconfessabile che Marina ha nascosto a tutti, anche al marito, mentre lei arriva ad intuire il segreto familiare all’origine dell’odio di Manfred verso tutte le donne. Con una rabbia e un desiderio mai provati prima, i due scoprono così la radice di un inaspettato e potente nuovo legame.

-