39848 libri

Della tirannide (2)

Vittorio Alfieri

Categoria: Classici

Editore: Bur
Anno: 0
Lingua: Italiano
Rilegatura: Rigida
393 pagine

ISBN 13: 9788817171397
ISBN 10: 8817171395

Nella produzione letteraria di Vittorio Alfieri assumono grande importanza gli scritti politici, nei quali il grande pensatore diede libero sfogo al suo pensiero di un'ideale connessione della politica con la morale, esaltando la libertà individuale e il ruolo dei letterati nella società.Nel trattato Della tirannide (1777) Alfieri definisce la figura del tiranno, l'«infrangi-legge», colui che si trova a essere al di sopra delle leggi, sottratto a ogni controllo, e che può «farle, distruggerle, infrangerle, interpretarle, impedirle, sospenderle; od anche soltanto deluderle, con sicurezza d'impunità», dimostrando un energico accanimento contro tutto ciò che può impedire la libertà ideale. L'opera Del principe e delle lettere analizza il rapporto fra potere politico e letteratura libera. La virtù sconosciuta (1789) è un elogio classico-rinascimentale, retorico, celebrativo della virtuosa, solitaria levatura morale, incarnata dall'amico Gori Giambellini.