39848 libri

Critica della capacità di giudizio (1)

Immanuel Kant

Categoria: Classici, Filosofia

Editore: Bur
Anno: 0
Lingua: Italiano
Rilegatura: Rigida
898 pagine

ISBN 13: 9788817064163
ISBN 10: 8817064165

La "Critica della capacità di giudizio" (1790) conclude la triade critica di Kant. Se la "Critica della ragione pura" (1781) è dedicata ai fondamenti dell'esperienza teoretica e la "Critica della ragione pratica" (1788) a quelli dell'esperienza morale, questa terza "Critica" connette in certo modo i loro ambiti: natura e libertà. Lo fa, nella sua prima parte, ricercando i fondamenti di un'esperienza di tipo peculiare e dal valore esemplare: quella estetica (e trattando così del bello, del sublime e dell'arte) - e, nella sua seconda parte, indagando forme e livelli di una teleologia della natura e della cultura. Coronando e approfondendo in tal modo la critica trascendentale, quest'opera può ben essere considerata il cuore del sistema filosofico di Kant, di cui aiuta a riscoprire la ricca vitalità spesso occultata negli appiattimenti scolastici.La nuova traduzione qui proposta (accompagnata da un'introduzione filosofica e da un'avvertenza filologica) si caratterizza per l'aderenza all'originale e per la costanza terminologica, tiene ampio conto della tradizione delle traduzioni italiane di Kant, ma ha anche il coraggio di discostarsene quando è apparso opportuno, a cominciare dal titolo stesso dell'opera (che finora era stato reso con "Critica del Giudizio").